Misure anti contagio: quanti passeggeri possono viaggiare in automobile?

Una delle domande più frequenti dei cittadini

Ai tempi dell'emergenza coronavirus anche gli spostamenti in auto possono diventare un problema, soprattutto per chi ha la necessità di non essere solo, perché non ha la patente, oppure per qualsiasi questione urgente che comporti il fatto di dover essere in due sul mezzo.

E dunque una delle domande più frequenti dei cittadini è: si può andare in auto in due? E in moto? 

La risposta si può trovare sul sito del Governo, nella sezione che parla del decreto #iorestoacasa: le auto possono essere utilizzate da più passeggeri solo se si rispetta la distanza minima di un metro. Non è possibile andare in due in moto, non essendo possibile la distanza minima di un metro.

Questi limiti non valgono se i mezzi sono utilizzati solo da persone conviventi, che dunque possono viaggiare una accanto all'altra.

Attenzione a rispettare le regole della distanza di sicurezza primo per motivi di salute, secondo perché in tutto il territorio le forze dell'ordine svolgono controlli e posti di blocco. Inoltre ricordiamo che questi spostamenti devono sempre essere giustificati e dunque, ovviamente, non si può uscire in auto per una "scampagnata" ma per esigenze reali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus e affitto: cosa succede per inquilino e proprietario

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Coronavirus, lo studio del fisico: «A Genova morti 7-8 volte superiori ai dati ufficiali»

  • Invasione di formiche in casa: come combatterla con metodi naturali senza uscire di casa

  • Festa in casa tra ragazzi, per sfuggire al controllo minorenne rischia di precipitare dal balcone

Torna su
GenovaToday è in caricamento