domenica, 21 dicembre 1℃

Tares Genova, guida al pagamento della tassa

La nuova Tares sta creando non poche apprensione a Genova. Per fare un po' di chiarezza riepiloghiamo di seguito i punti salienti relativi a scadenze, aliquoute, rate e modalità di pagamento della tassa sulla spazzatura

Redazione 18 luglio 2013
1

La nuova Tares sta creando non poche apprensione a Genova. Per fare un po' di chiarezza riepiloghiamo di seguito i punti salienti relativi a scadenze, aliquoute, rate e modalità di pagamento della tassa sulla spazzatura.

I bollettini di conto corrente postale, allegati agli avvisi di pagamento inviati ai contribuenti per il pagamento del tributo rifiuti 2013, possono essere pagati con le seguenti modalità:

- presso tutti gli sportelli di Poste Italiane presenti sul territorio
- tramite remote banking delle banche convenzionate con Poste Italiane, tramite conto Banco Posta on line per tutti i correntisti di Poste Italiane e tramite il sito  www.poste.it per i possessori di carte di credito VISA e MASTERCARD o con carte ricaricabili postepay; per questi pagamenti va utilizzata la funzione bollettini premarcati Poste Italiane indicando il numero di 18 cifre presente sul bollettino inviato al contribuente, in basso a sinistra, nonché il nome e il cognome dell’intestatario della Tares e l’importo
- attraverso le tabaccherie convenzionate con la Banca dei Tabaccai (Banca ITB)

I contribuenti che non ricevano per tempo gli avvisi di pagamento possono richiedere il duplicato del bollettino di conto corrente presso gli sportelli di front office di AMIU S.p.A., siti in via D’Annunzio 75, nei seguenti orari:
dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e il mercoledì pomeriggio, dalle ore 14 alle ore 16.

Il duplicato si può richiedere anche via e-mail, scrivendo a tares@amiu.genova.it Gli avvisi di pagamento in acconto del tributo rifiuti (Tares) 2013 hanno le seguenti scadenze:

utenze non domestiche:
prima rata: 21 luglio 2013, ma, essendo domenica, la scadenza effettiva è lunedì 22 luglio
seconda rata: 16 settembre 2013
terza rata: 15 ottobre 2013
unica soluzione: 21 luglio 2013, ovvero, lunedì 22 luglio

utenze domestiche:
prima rata: 31 luglio 2013
seconda rata: 30 settembre 2013
unica soluzione: 31 luglio 2013

TERZA RATA A CONGUAGLIO – ANNO 2013

La terza rata sarà versata a conguaglio sulla base delle tariffe e dei criteri stabiliti per la Tares per l’anno 2013, secondo le modalità stabilite dalla legge, tenendo conto delle eventuali modifiche che il Governo vorrà apportare.

La terza rata a conguaglio avrà scadenza unica 16 dicembre 2013 (sia per le utenze domestiche sia per quelle non domestiche) e potrà essere versata dal 1° al 16 dicembre 2013.

Annuncio promozionale

I bollettini inviati e quelli eventualmente rilasciati come duplicati da AMIU non prevedono alcuna multa o maggiorazione.

tasse

1 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di RISSO FRANCO

    RISSO FRANCO Mi auguro che questo ennesimo gabella medievale non serva per pagare il taxi ai consiglieri com. dopo le 20,30.Guerello guarda in casa tua,a Tursi è meglio!

    il 19 luglio del 2013