Spettacoli, musica, rassegne e beneficenza per la nuova stagione del Govi di Bolzaneto

Una valle, quella in cui l’Associazione Amici del Teatro Rina e Giberto Govi si trova ad operare, che in questi lunghissimi mesi sta vivendo la necessità di risollevarsi

Sta per ripartire la programmazione della Stagione Teatrale 2019-2020 del Teatro Govi. Una stagione che arriva dopo quella ‘macchiata’ dalla tragedia di Ponte Morandi che, seppur in modo meno invasivo che per altre realtà, ha comunque messo in difficoltà anche il teatro bolzanetese.

Il programma completo è nel pdf allegato in fondo all'articolo.

Una valle, quella in cui l’Associazione Amici del Teatro Rina e Giberto Govi si trova ad operare, che in questi lunghissimi mesi sta vivendo la necessità di risollevarsi, dare speranza e rivitalizzare una popolazione provata.

Ma le rivitalizzazioni e le speranze passano anche per un ambiente confortevole, pulito, sicuro, gradevole e comodo. Per questo motivo, dopo tanti anni in cui l’Associazione Amici del Teatro Rina e Gilberto Govi non ha mai chiesto nulla al vero padrone di casa, il Comune, e ha sempre cercato di arrangiarsi’ con le proprie forze, quest’anno ha deciso di chiedere un contributo che consenta tutta una serie di ammodernamenti importanti e necessari per migliorare notevolmente l’ambiente

La stagione 2019-2020

Il teatro Govi si presenta ai nastri di partenza della nuova stagione con un cartellone ricco e molto variegato.

La stagione 2019-2020 sarà soprattutto all’insegna della musica in molti suoi aspetti: dai concerti live, ai tributi, dalla lirica alla danza e al balletto, ma questo non significa che passino in secondo piano gli altri generi di spettacolo che da sempre sono uno dei punti di forza della nostra programmazione, infatti le nostre tre collaudatissime rassegne si arricchiscono di proposte in alcuni casi assolutamente nuove e stimolanti.

Le rassegne

La rassegna “Mario Alessandri” che giunge alla nona edizione, da quest’anno conterà, oltre alla prosa, anche il musical e la danza.

La rassegna “Gipponetto Govi”, oltre al consueto ampio panorama sul teatro dialettale nelle sue forme più tradizionali, ospiterà anche il Festival San Giorgio della canzone in lingua Ligure e un inedito e attesissimo trio di mattatori del palcoscenico (e non solo).

La rassegna “Comichiamo bene” proporrà tre appuntamenti con i comici, negli ultimi giorni di dicembre, gennaio e febbraio. L’appuntamento di dicembre, lunedì 31, coinciderà con l’ormai attesissimo “Capodanno al Govi”, per dare insieme al pubblico l’addio al 2019 e salutare in allegria i primi vagiti del 2020.

Un aspetto della programmazione 2019-2020 molto gradito dalle famiglie, sarà rappresentato da un ritorno consistente del teatro per ragazzi. I giovanissimi, alcuni dei quali molto probabilmente entreranno per la prima volta in un teatro, potranno divertirsi e avvicinarsi a questo mondo magico attraverso una serie di proposte mirate e dedicate proprio a loro.

Un punto di riferimento per la Valpolcevera

Ma il teatro Rina e Gilberto Govi non propone solo spettacoli seppur in senso lato.

Ormai da tempo il teatro è un vero e proprio punto di riferimento socio-culturale per tutta la val Polcevera e le conseguenze della sciagura del ponte Morandi hanno implementato questo aspetto, infatti le porte del Govi si sono aperte con totale disponibilità di spazi e organizzazione  più e più volte per ospitare assemblee, manifestazioni, convegni, spettacoli a scopo benefico e quant’altro, tanto che il Govi è ormai per molti non soltanto un teatro, ma un vero e proprio punto di riferimento plurifunzionale.

Fra le opportunità che offre il Govi al di là degli spettacoli, la scuola di Teatro, la giovanissima (in tutti i sensi) scuola di Musical, realtà che si sono già fatte conoscere e apprezzare, alle quali si aggiungono ora il “Villaggio Govi” e la “Biblioteca per tutti”.

Il “Villaggio Govi” è un vero e proprio salotto buono del teatro, che ha trovato posto nel foyer, intitolato a Paolo Villaggio. Il “Villaggio Govi” è uno spazio raccolto e gradevole, disponibile per incontri culturali, presentazioni di libri e iniziative di vario genere, sempre a sfondo socio-culturale.

La “Biblioteca per tutti” mette a disposizione del pubblico alcuni scaffali con libri di vario genere che possono essere sfogliati nell’attesa che inizi uno spettacolo, scambiati con altri libri (ne prendo uno e ne porto uno), presi in prestito o che semplicemente si possono tenere. Non importa. Quello che più conta è la divulgazione della cultura e della parola scritta.

Scuola di musical e YeaWea

La soddisfazione più grande è quella di veder crescere anno dopo anno le iniziative che insieme al Teatro Govi gli YeaWea hanno messo in campo, come la scuola di musical per ragazzi e ragazze che è partita lo scorso anno e che a grande richiesta ritorna per la stagione 2019/2020 con il doppio degli allievi.

Lo scorso anno il saggio-spettacolo di fine corso è stato applaudito da oltre 200 spettatori e, pur con i limiti di un solo anno d’insegnamento, tutti gli allievi hanno dimostrato di aver appreso i fondamentali del ballo, del canto e della recitazione portando in scena un divertentissimo ed inedito musical “Quest’anno tutti al mare.....forse !”

La scuola di musical è dedicata ai bambini che abbiano compiuto gli 8 anni di età

Un progetto che rende lo staff estremamente orgoglioso perché lo scopo non è solo quello di instradare le nuove generazioni al mirabolante mondo dello spettacolo, ma soprattutto quello di fornire alternative culturali e complete anche dal punto di vista dello sviluppo psicomotorio e della creatività, ai classici passatempi per ragazzi.

Per quanto riguarda gli spettacoli, nella stagione 2019/2020, gli YeaWea si esibiranno con il grande classico “Cenerentola”. Come sempre sarà un musical che ricalcherà fedelmente la favola originale, ma che verrà contaminato da tanto divertimento e innovazione. Quest’anno, poi, ricorre il decennale della nascita di YeaWea che con orgoglio è diventato anche un marchio regolarmente registrato.

Gli eventi musicali

Anche quest'anno ampio spazio alla musica dal vivo in Valpolcevera.

Dopo gli straordinari successi della scorsa stagione, (come i soldi out di New Trolls, Antonella Ruggiero ed Eugenio Finardi), quest’anno l’attenzione è puntata su alcune importanti realtà cittadine: dai tributi alle opere rock, si parte con The Watch, tribute band dedicata ai Genesis definita da Steve Hacket come la più fedele riproduzione europea dello storico gruppo, fino ad arrivare all'omaggio a Woodstock di Aldo De Scalzi.

Sul palco anche il più famoso tributo ad Adriano Celentano con 'Il re degli ignoranti', band che gira il mondo e che farà rivivere la storia dell'artista attraverso suoni ed immagini in uno spettacolo mozzafiato. 

Notte Pino Daniele, omaggio fedelmente riproposto dalla band di Emma Marrone sarà un altro evento da non perdere così come il concerto di Fabio Concato, artista che non calca le scene genovesi da molo tempo.

Queste sono solo alcune delle perle che saliranno sul palco del Tetro Govi nell'edizione 2019 2020, realtà della Valpolcevera che in questi anni si sta facendo notare a livello nazionale proprio per i contenuti della sua programmazione, in particolare per eventi musicali di qualità.

La programmazione degli eventi musicali è stata curata da Riky Pelle.

Teatro Govi e beneficenza

Come sempre uno sguardo importane viene dato alla beneficienza e alla solidarietà; da sottolineare in particolare due eventi: una novità e un ritorno.

Il ritorno: nuova edizione di Donando Musicando. Raccolta fondi per ABEO LIGURIA, Associazione bambino emopatico oncologico in cura presso l’ospedale Giannina Gaslini. Si tratta di due serate molto diverse perchè in una abbiano le scuole di ballo genovesi i cui danzatori/danzatrici si esibiranno sul palco del Govi, nell’altra abbiamo il ritorno della musica live! L’intera serata sarà dedicata ai JT Ex Genova – Joshua Tree Experience, importante tributo agli U2 che, per l’occasione, arriveranno con un grande guest star: il Coro Gospel Spirituals & Folk.

La novità: Kermess no stop Beatles Day! Un’intera giornata dedicata ai Beatles in tutte ‘le salse’: musica, conferenze e parti recitate per raccogliere fondi per la Gigi Ghirotti Onlus.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Scuole superiori: le migliori di Genova secondo la Fondazione Agnelli

Torna su
GenovaToday è in caricamento