Mensa scolastica: come fare richiesta al comune di Genova

Ci si può iscrivere comodamente online, ed è possibile chiedere anche agevolazioni tariffarie, ecco come

Il Comune di Genova ha introdotto la possibilità di iscrizione on line al servizio ristorazione dei bambini residenti in città, che non siano già stati iscritti nell’anno precedente.

Tale possibilità può anche essere utilizzata in caso di modifica del soggetto impegnato al pagamento.

Tramite l’accesso al servizio online, il genitore interessato, può procedere alla compilazione inserendo il proprio codice fiscale e i dati della carta d’identità, e successivamente alla stampa del modulo.

Quota agevolata

A Genova, per poter usufruire della quota agevolata per il pagamento dei servizi di ristorazione sin dall’inizio dell’anno scolastico 2020/2021, per le famiglie con Isee fino a 30mila euro, è necessario presentare richiesta di agevolazione tariffaria, compilando l'apposita domanda online entro il 30 settembre 2020.

Questo consentirà di beneficiare della riduzione nella prima bollettazione.

Si precisa che la tariffa agevolata potrà essere richiesta anche successivamente al termine del 30 settembre ma verrà applicata a partire dalla bollettazione immediatamente successiva alla data di presentazione.

I menu

Il Comune di Genova rende noto che i menu vengono elaborati dalle dietiste del servizio di ristorazione seguendo:

  • le Linee di Indirizzo Nazionale per la Ristorazione Scolastica
  • i Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti e energia per la popolazione italiana (LARN) che esprimono gli apporti raccomandati di energia e nutrienti suddivisi in 4-5 pasti
  • le Linee di indirizzo per la ristorazione scolastica della Regione Liguria i consigli di un team di esperti in materia di alimentazione (medici pediatri genovesi, nutrizionisti ed altre figure professionali componenti il Comitato tecnico scientifico della ristorazione)
  • i risultati delle indagini di customer satisfacion
  • i suggerimenti delle commissioni mensa cittadine

I menu sono articolati su sei settimane e prevedono una rotazione stagionale (mesi invernali e mesi estivi) di alcuni piatti proposti; vengono approvati dalla ASL 3  Dipartimento di Prevenzione S.C. Igiene degli Alimenti e della Nutrizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si informa che, in ottemperanza al Regolamento UE n° 1169/2011 che norma la "fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori" gli allergeni presenti nei menu sono evidenziati nei ricettari in uso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • Sampierdarena, ubriachi devastano un locale e minacciano di morte il proprietario

Torna su
GenovaToday è in caricamento