Giornata Mondiale della Pasta: 8 formati tipici della Liguria (e le ricette) da conoscere

Un viaggio alla scoperta delle tradizioni culinarie della nostra regione in occasione del World Pasta Day

La pastasciutta è forse una delle specialità italiane più conosciute al mondo, cucinata in mille modi diversi a seconda dei gusti e dei luoghi in cui viene preparata. Tant'è che è davvero difficile trovare un posto nel mondo in cui non c'è qualche ristorante che la proponga.

E oggi, il 25 ottobre, è il World Pasta Day e tutto il mondo celebra questa delizia che in Italia trova non solo l'origine ma anche la sua massima espressione. Alla carbonara, ai frutti di mare, all'amatriciana, cacio e pepe, o - come vuole la tradizione genovese - al pesto: sono davvero tanti i modi di condirla in Italia, così come i formati esistenti, che variano di regione in regione.

Anche la Liguria è ricca di formati di pasta originali, alcuni dei quali si sono diffusi anche in altre zone d'Italia, altri invece sono meno conosciuti. Andiamo a scoprire 8 tipologie di pasta tipica della nostra regione:

1- Trofie

La pasta ligure per eccellenza: se poi è condita con pesto, patate e fagiolini, è un grande classico della cucina genovese, praticamente immancabile in qualsiasi ristorante tipico della nostra regione.

2- Corzetti

Detti anche "croxetti", ne esistono di due diversi tipi: quelli a forma di "medaglione", tipici del levante ligure, e quelli della Valpolcevera, dalla caratteristica forma a "8".

3- Testaroli

Tipici della Lunigiana, sono a base di acqua, farina e sale, e si preparano formando una pastella che poi viene cotta, tagliata e cucinata come la pasta: al pesto sono una vera delizia. 

4- Pansoti

Un tipico primo piatto genovese, soprattutto se conditi con il sugo di noci della tradizione. Protagonisti di tante sagre della Liguria, vengono ancora preparati spesso in casa (la ricetta).

5- Ravioli

Il formato dei "raieu" in realtà, come nel caso dei pansoti, è molto utilizzato anche in altre regioni, ma in Liguria sono imprescindibili, soprattutto quando conditi con "u toccu".

6- Mandilli

I "mandilli de saea" (fazzoletti di seta) sono le lasagne alla genovese, da condire principalmente con pesto, ma anche con "u toccu" di carne o funghi. La ricetta.

7- Trenette

Anche loro sono proposte molto spesso nei locali tipici genovesi con il pesto. Si trovano "avvantaggiate", cioè con farina integrale che una volta costava meno rispetto a quella bianca.

8- Battolli

Taglierini di castagne tipici del levante, zona in cui vengono organizzate diverse sagre dedicate a questo formato di pasta. La ricetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Scuole superiori: le migliori di Genova secondo la Fondazione Agnelli

Torna su
GenovaToday è in caricamento