Bagna Cauda Day: dove assaggiare questa prelibatezza piemontese anche in Liguria

Tre locali in Liguria aderiscono all'iniziativa

Acciughe, aglio e olio: sono pochi e semplicissimi, in fondo, gli ingredienti della bagna cauda, uno dei piatti più famosi del Piemonte.

Da questi tre alimenti nasce una salsa della tradizione, da mangiare rigorosamente riscaldata nei "fujot", fornelletti di coccio, e in cui fare pinzimonio con le verdure dell'autunno: cardi, topinambur, cuori di cavolo bianco, indivia e scarola, peperoni, cipollotti, e poi ancora barbabietole rosse, patate lesse, cipolle al forno, zucca fritta e peperoni arrostiti.

Ogni anno, a novembre, si tiene il Bagna Cauda Day che riunisce in un solo weekend (quello del 22, 23 e 24 novembre 2019) le proposte di più ristoranti, in Piemonte ma non solo: anche in Liguria infatti alcuni locali hanno deciso di aggregarsi e festeggiare questo piatto della tradizione sabauda.

Nei locali che aderiscono al Bagna Cauda Day sarà dato in omaggio il "Vademecum della Bagna Cauda" con storia, citazioni letterarie, testimonianze, consigli, ricetta ufficiale e molto altro. In omaggio inoltre il bavAGLIOne d'autore in tessuto, con il logo dell'evento. Il prezzo è fisso in tutti i locali: 25 euro per una bagna cauda abbondante e colorata dalle verdure di stagione. Ma alcuni ristoranti offrono in più anche degli extra.

Tra l'altro in determinati locali sarà possibile finire "in gloria", come vuole la tradizione, con un uovo cotto direttamente nel fujot, spolverato da una grattatina di tartufo (il costo aumenta di 10-15 euro).

Ecco i locali in Liguria che aderiscono:

"Il Torchio", via Ghiglini 31, Arenzano (GE)
Offre la bagna cauda tradizionale, con la possibilità di finire con uovo e tartufo.
Inclusi nel prezzo: dolce e caffé.

"La Cava di Ponente", via Torino 36, Varazze (SV)
Offre bagna cauda con aglio stemperato, con la possibilità di finire con uovo e tartufo.
Inclusa nel prezzo: torta al cioccolato fondente.

"Turchino", via Isola Giugno 109, Campo Ligure (GE)
Offre bagna cauda tradizionale, con la possibilità di finire con uovo e tartufo.
Inclusi nel prezzo: cappellacci di magro con salsa di noci e sacher torte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Molesta i clienti del ristorante e morde i carabinieri, ricoverata in tso

  • Orche in porto, interviene il Ministero: «Probabilmente sono malate»

  • Dal cibo all'allontanamento forzato: ecco perché non si possono aiutare le orche in porto

Torna su
GenovaToday è in caricamento