Trasporto pubblico, sulle strade genovesi debutta il primo bus elettrico

Arriva dalla Cina, è firmato Byd e sino al primo marzo percorrerà diverse linee cittadine, sopratutto collinari, per tentare di aprire la strada a un'intera flotta in futuro

Arriva dalla Cina, è rosso e bianco e sopratutto silenzioso e a impatto zero: si chiama eBus K7, ed è il primo autobus elettrico che percorre le strade genovesi per aprire la strada a un’intera flotta.

La sperimentazione è partita martedì 26 febbraio, e proseguirà sino al primo marzo con l’obiettivo di testare la tecnologia elettrica sui bus destinati dal trasporto pubblico: a firmare il primo né il colosso cinese Byd, che ha progettato un mezzo al 100% elettrico e a zero emissioni lungo 8,70 metri e largo 2,4. Misure studiate per percorrere anche i tracciati collinari, e per affrontare l’orografia tutta discese e salite del capoluogo ligure.

Sino a venerdì, l’eBus percorrere le linee 54, 85, 86, 87, 513, 71, 190, 158, 159, 172, 272 e 653, senza passeggeri a bordo: facile dunque vederlo sfrecciare per le strade cittadine senza emettere nulla più di un ronzio. La sperimentazione di bus elettrici rientra nel programma #AMTinnova, il programma di Innovazione, Ricerca e Sviluppo che AMT ha avviato per seguire in maniera organizzata l’evoluzione dell’autobus elettrico e, più in generale, delle tecnologie a supporto del trasporto pubblico locale.

«Lo sviluppo della mobilità elettrica non è semplicemente un cambio di alimentazione dell’autobus. Occorre valutare in maniera integrata l’offerta del mercato, le linee che si vogliono coprire, l’infrastruttura di ricarica - ha detto Marco Beltrami, Amministratore Unico di Amt - È questa la motivazione del nostro programma di prove. Con questa specifica sperimentazione vogliamo conoscere meglio questo primario produttore cinese, che ringrazio per la disponibilità che ha avuto nel “prestarci” il bus, e provare sulle nostre strade un mezzo con dimensioni molto frequenti nell’offerta di mercato ma apparentemente poco ad».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

Torna su
GenovaToday è in caricamento