Imparare i segreti del mondo sotterraneo con i corsi di speleologia

Il Club Alpino Italiano, fin dalla sua nascita nel 1863, comprende all'interno della sua struttura organizzativa una sezione che si dedica esclusivamente alla speleologia

Scoprire i segreti del mondo sotterraneo può essere un'avventura molto affascinante, se siamo guidati da bravi speleologi.

Come si formano le caverne? Cosa sono le stalattiti e le stalagmiti, quanto tempo fa sono nate, e quali misteri conservano? Come vivevano gli uomini nelle grotte?

Sono tutte domande a cui possono dare una risposta gli studiosi di speleologia, una materia che deriva dalle parole greche spelaion (caverna) e logos (discorso), e che consiste nell'esplorazione, documentazione, tutela e divulgazione della conoscenza del mondo sotterraneo. Può essere definita come una scienza particolare che studia in generale le cavità sotterranee con particolare riferimento alla loro genesi e natura.

La storia ci insegna che l'esplorazione dei vuoti sotterranei è in realtà una delle più antiche attività umane, anche perché gli uomini della pietra - per abitare le caverne - dovevano innanzitutto imparare a conoscerle.

Ma come si diventa speleologi? Ci sono diversi corsi di formazione erogati da più enti, di cui uno dei più importanti è la Scuola Nazionale di Speleologia del CAI. Il Club Alpino Italiano, fin dalla sua nascita nel 1863, comprende all'interno della sua struttura organizzativa una sezione che si dedica esclusivamente alla speleologia.

E proprio a Genova il CAI di Bolzaneto organizza - dal 25 settembre al 4 dicembre 2019 - il 38esimo Corso di Speleologia, che prevede lezioni teoriche in aula e uscite pratiche in parete di roccia e in grotte orizzontali e verticali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come diventare tecnico radiologo a Genova

  • A Genova studenti da tutto il mondo per simulare la conferenza ONU

  • Cosa sono e come si diventa attuari

Torna su
GenovaToday è in caricamento