Zena Guitars Festival

Da sabato 9 novembre 2019 arrivano tre “Zena Festival” (o “Zestival”) al Crazy bull Café, in via Degola 4r a Genova Sampierdarena. Appuntamento ore 21.

Ecco i festival in programma:

  • “Zena Guitars festival”, sabato 9 novembre 2019
  • “Zena Rockabilly festival” , sabato 16 novembre 2019
  • “Zena Blues festival” sabato 11 gennaio 2020

Ad ogni festival parteciperanno sempre 4 formazioni/artisti diversi ovvero circa 3,5 ore di spettacolo.

Programma “Zena Guitars festival”:

Alcuni tra i maestri italiani della chitarra acustica, (oltre a Attilio Zanchi, il celebre contrabbassista Jazz) prenderanno parte a questa serata dai forti accenti Jazz e New Age, musica tradizionale e classica, etc.

A partire dalle 21.00 si esibiranno (in ordine alfabetico) Mauro Di Domenico, Pier Luigi Ferrari (con Attilio Zanchi), Fabio Mariani e Riccardo Zappa.

Ingresso euro 20 posto unico

Infoline 333-5222 944 

Biografie

Mauro Di Domenico - Guitar/Composer/Arranger

Insieme alla sua chitarra ha girato praticamente tutto il mondo collaborando con i più prestigiosi artisti sulla scena internazionale.

Iniziando questo viaggio negli anni ’70, in seguito pubblica il suo primo disco solista, da quel momento non si è mai fermato producendo dischi e progetti multimediali di impegno sociale e culturale...partecipando in maniera costante sia a progetti personali sia in collaborazioni con artisti Premi Oscar come i grandi: Ennio Morricone, Nicola Piovani, Giuseppe Tornatore, Luis Bacalov, Murray Abraham, La London Sinphony Orchestra e collaborazioni con Paul Sorvino, Giancarlo Giannini, Enrico Lo Verso, IntiIllimani, Alirio Diaz, Luis Sepulveda, Angel Parra, Isabel Parra, Roberto Vecchioni, Mauro Pagani, Arisa, Morgan, Chris Porter, Matteo Saggese, Massimo Ranieri, Phil Palmer, Danny Cummings, Mel Collins, Phil Manzanera, Shel Shapiro, Paolo Jannacci, Roberto Murolo, Eugenio Bennato, Musica Nova, Nuova Compagnia di Canto Popolare, Peppe Servillo, Bobby Solo, Marisa Sannia,.... solo per citarne alcuni.
Dall'anno dell'Oscar alla carriera a Ennio Morricone, è in tour con un personale progetto “Di Domenico Plays Morricone” e “La Leggenda Morricone - una vita per la Musica” con un brano inedito scritto e dedicato in esclusiva da Morricone a Di Domenico.

Nel 2018 pubblica un Libro/cd dal titolo ”Una chitarra tra Napoli e il Mondo” a cura di Donato Zoppo con prefazione di Ennio Morricone.

È membro Ambasciatore di Pace per la FUNVIC-UNESCO.

Nel Maggio 2018 è stato pubblicato “EsSenza”cd dedicato a Pino Daniele con Special Guest: Phil Palmer,Danny Cummings,Mel Collins, Paolo Jannacci, Matteo Saggese, Mauro Pagani prefazione di Phil Manzanera.

Pier Luigi Ferrari e Attilio Zanchi

Grazie all’amicizia di lunga data e alla stima reciproca, ogni tanto si ritrovano presentandosi in una formazione essenziale come il duo, che consente una maggiore libertà esecutiva ed espressiva.

Il repertorio parte dal jazz tradizionale a quello più moderno con brani anche originali.
Pier Luigi Ferrari : si muove inizialmente nell'area del jazz suonando in varie formazioni con: Paolino Della Porta, Attilio Zanchi, Riccardo Luppi, Massimo Colombo, Julius Farmer, Cristian Meyer e Mark Harris. In seguito collabora come dimostratore con case prestigiose quali: Fender, Yamaha, Washburn.

Svariate le testimonianze discografiche ed i tour concertistici nazionali con i seguenti artisti: Eugenio Finardi, Fabio Concato, Renato Zero, Faust'O, Pierangelo Bertoli, Marco Ferradini, Kaballa, Laura Fedele, Luca Jurman. Da diversi anni si è dedicato alla musica argentina

Attilio Zanchi: Lunghi studi e grandi collaborazioni negli USA, ha collaborato con Lee Konitz, Tony Scott, Sam Rivers, Joe Farrel, Slide Hampton, Harry Sweet Edison, Mal Waldron, Bobby Watson, Dave Liebman, Al Cohn, Gerry Mulligan, Sal Nistico, Lew Tabackin, Jimmy Knepper, Bob Berg, Louis Hayes, Don Cherry, Roy Hargrove, Chick Corea, Peter Erskine, John Surman, Eddie Lockjaw Davis, Pierre Favre, Phil Woods, John Stowell, Steve Lacy, Gary Burton, Milt Jackson, Sheila Jordan, Mark Murphy, Trilok Gurtu, Nancy King, David Linx, Tom Harrell, Garrison Fewell, George Cables, Toninho Horta, Jay Clayton, Billy Drummond, Don Friedman, Tom Harrell e suona con i più importanti musicisti italiani.

Insieme alle esibizioni dal vivo si dedica alla didattica Jazz nei conservatori intaliani ed all’estero.

Nel corso della sua carriera ha registrato oltre 100 dischi di cui 7 con progetti a suo nome e a svolto più di mille concerti.

Fabio Mariani

Grande jazzista noto per i suoi manuali di chitarra tra cui quello di esordio “Trattato di chitarra jazz” un’opera didattica Best Seller della didattica moderna pubblicato nell’84 e ristampato nel ’98.

Ha all’attivo oltre 500 saggi didattici sulla chitarra jazz su riviste specializzate: Chitarre, Guitar Club, Musica Jazz, Fare Musica, Axe, etc.

Ha collaborato con R.Arbore, C.Baglioni, Teresa De Sio, R.Zero, M.Locasciulli, F. Leali, Mia Martini, Ivan Graziani, G. Proietti, Jeff Berlin, Danny Gottlieb, Roberto Gatto, Danilo Rea, M. Giammarco, P. Leveratto, Ray Anderson, Richard Smith, Antonio Faraò, etc, etc.

Ha tenuto seminari e masterclass al Musicians Institute (Hollywood); USC University of Southern California - Facoltà di Chitarra (Los Angeles); Montreux Jazz Festival (Montreaux) e in tante altre città italiane.

Ha tenuto Concerti in molte parti del mondo tra cui: Parigi, Londra, New York, Los Angeles, Chicago, Milwaukee, Francoforte, Maastricht, Ginevra, Montreux, Cannes, ecc...

Riccardo Zappa

Secondo un referendum indetto fra i lettori del mensile Guitar Club, Riccardo Zappa è risultato quale migliore chitarrista acustico italiano per cinque anni consecutivi, quindi dichiarato dalla Redazione non più votabile. Lo stesso risultato è apparso sulla rivista Chitarre. Ha iniziato la sua attività nel 1977, in pieno periodo progressive, pubblicando l’album Celestion, diventato un importante riferimento per il moderno chitarrismo italiano. Da allora ad oggi ha pubblicato 21 album, alcuni dei quali apparsi nelle più accreditate classifiche, ed una autobiografia. Alcuni suoi brani sono diventati parte del repertorio classico/folk italiano, sovente inclusi nei concerti dei migliori interpreti acustici, oppure impiegati quali temi di studio nei Conservatori.

Riccardo Zappa ha collaborato con Gino Paoli, Mina, Mia Martini, Fausto Leali, Fiorella Mannoia, Giorgio Gaber, Eugenio Finardi, Antonello Venditti, e molti altri. Con Eros Ramazzotti ha partecipato ad un tour internazionale protrattosi per 115 concerti. Ha composto le musiche del film Piccoli fuochi, con Valeria Golino, oltre ad innumerevoli jingles e sigle radiofoniche e televisive.

Per BMG-ARIOLA ha prodotto una collana di musica strumentale acustica.
La storica EKO di Recanati gli ha commissionato la progettazione di una serie di chitarre, denominate Riccardo Zappa Signature, distribuite in tutto il mondo.

In Italia, Riccardo Zappa è La chitarra acustica. Ma sopra ad ogni altra cosa il musicista milanese è un compositore, uno sperimentatore che ci ha regalato alcuni dei migliori momenti della nostra storia contemporanea. Dalla rivista Chitarre N. 215

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Tre tenori in concerto: omaggio a Luciano Pavarotti", spettacolo di beneficenza dei Lions

    • 25 novembre 2019
    • Teatro Modena
  • PFM canta De André - Anniversary: il concerto a 40 anni dall'ultimo live insieme

    • 10 dicembre 2019
    • Teatro Carlo Felice
  • Serata vintage al Count Basie: Hot Swing Might: Balboa meets Basie Lindy Plotterz

    • solo domani
    • Gratis
    • 15 novembre 2019
    • Count Basie Jazz Club

I più visti

  • Mostra di Banksy a Genova: "War, Capitalism & Liberty"

    • dal 22 novembre 2019 al 20 marzo 2020
    • Palazzo Ducale
  • Domenica i genovesi entrano gratis nei Musei della città

    • Gratis
    • dal 10 giugno 2018 al 29 dicembre 2019
  • Cinepassioni, storie di immagini e collezionismo alla Loggia della Mercanzia

    • dal 13 aprile 2017 al 31 gennaio 2020
    • Loggia della Mercanzia
  • La ruota panoramica torna a calata Gadda, e i genovesi pagano la metà per l'inaugurazione

    • dal 10 novembre 2018 al 3 maggio 2020
    • Porto Antico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento