Bebo Storti in "Gioann Brera" al teatro Rina e Gilberto Govi

Venerdì 28 marzo alle ore 21 il Teatro Rina e Gilberto Govi ospita Bebo Storti in Gioann Brera di Sabina Negri. Regia di Bebo Storti.

A vent’anni dalla sua morte vogliamo dedicare questo spettacolo teatrale al più grande giornalista sportivo italiano di sempre, colui che ha inventato un linguaggio per raccontare il calcio, il ciclismo, l’atletica come “epos”; il gran lombardo, cultore di cibi e di vini, di etnìe, dialetti e storie dimenticate; lo scrittore, il ritrattista fulmineo e irriverente, arguto e ironico, erudito e popolaresco. Gianni Brera, firma prestigiosa della Gazzetta dello Sport e di Repubblica, uomo alla mano, innamorato della sua terra, capace di narrare i roboanti fatti sportivi rimanendo se stesso, legato a filo doppio, mente e cuore, ai campi e ai vigneti dell’Oltrepo, stregato per sempre dalla malìa del grande fiume.

La pièce fa riemergere la personalità complessa di Brera, inserendo la sua vicenda umana e professionale nella storia italiana del Novecento, riletta attraverso le imprese, i trionfi, i drammi sportivi di Coppi e di Bartali, di Meazza e del Grande Torino. La voglia di conoscere, la gioia e la vocazione dello scrivere, il mestiere di giornalista, la grande città e gli umori della provincia, tutto vissuto con ironia e disincanto: “Gioàn Brera” è l’omaggio sentito, divertente, trascinante a una figura indimenticabile di scrittore, intellettuale e “bon vivant”, ma soprattutto a un uomo affamato di vita, che dalla vita ha preso e alla vita ha dato tutto il possibile.

Bebo Storti
Attore drammatico e comico, ha conosciuto la popolarità televisiva con una galleria di personaggi capaci di virare al grottesco gli stereotipi della contemporaneità - dal leghista allo scrittore pulp - nelle trasmissioni "Su la testa" e "Scatafascio" di Paolo Rossi, "Cielito Lindo" e "Mai dire goal"; dalle sue bizzarre invenzioni sono stati tratti diversi libri comici editi da Baldini & Castoldi. Fra i protagonisti del film d'esordio del premio Oscar Gabriele Salvatores, "Kamikazen - Ultima notte a Milano", ha continuato a collaborare col regista per "Nirvana" e "Amnèsia". Poi si è dedicato soprattutto al teatro: per il regista Renato Sarti ha interpretato l'intenso "Mai morti", sugli orrori della Decima Mas negli anni della Repubblica di Salò, e "La nave fantasma", tratto da un'inchiesta giornalistica di Giovanni Maria Bellu, che ripercorre la tragedia dimenticata dell'affondamento di una nave di clandestini al largo della Sicilia la notte di Natale del 1996. L’interpretazione più recente in “Suicidi?”, di cui è anche regista, sulle morti eccellenti di Tangentopoli.

Sabina Negri
E’ autrice e interprete di testi teatrali, televisivi e cinematografici. Dopo aver lavorato con importanti compagnie di prosa italiane si è dedicata anche al giornalismo televisivo e cartaceo. E’ stata responsabile artistica del Teatro della Società di Lecco, aiuto regia di Pupi Avati e ha realizzato documentari per la Regione Lombardia, Rai 1 e Sky. Attualmente lavora come giornalista televisiva a Canale 5. Fra i suoi testi teatrali più rappresentati: “Mia figlia vuole portare il velo”, con Caterina Vertova, Alice Torrian, partecipazione video di Alessandro Haber. Regia di Lorenzo Loris. Produzione Fondazione Teatro Fraschini di Pavia e Teatro Out Off di Milano. Anteprima nazionale Festival di Asti.  “L’ultima radio”, con Tullio Solenghi. Regia di Marcello Cotugno. Produzione Compagnia Lavia. Anteprima nazionale Festival di Asti. “Ho perso la faccia!”, con Carlo Delle Piane, Erica Blanc, Silvano Piccardi, Produzione La Pirandelliana. Anteprima nazionale Festival La Versiliana “Alla faccia della cucina francese”, con Gianni de Feo, regia di Antonio Salines. “Al Mouline Rouge con Toulouse Lautrec”, commedia musicale con Carlo Delle Piane. Regia di Walter Manfrè. Produzione Teatro Filodrammatici - Compagnia Teatro Moderno.

Luca Garlaschelli
Diplomato in contrabbasso e musica jazz ha collaborato con musicisti come Harold Land, Bruce Forman, Jimmy Cobb, Giulio Capiozzo, Tullio De Piscopo, Piero Bassini, Paolo Fresu, Tiziana Ghiglioni, Enrico Rava, Gaetano Liguori, Franco Cerri, Enrico Intra, Ettore Fioravanti, Antonello Salis, G.Luigi Trovesi ed altri. Ha effettuato tour con Steve Turrè( Agosto ’91), con Bruce Forman ( Ottobre ’92, Luglio ’93, Ottobre ’94, Luglio ’95, Novembre 98’), con Jimmy Owens ( Luglio ’96, Luglio ’98 ), con George Cables ( Febbraio ’99), Tony Scott ( Aprile ’98, Agosto ’99). E’ nella compagnia di Moni Ovadia dal 1988 con il “Oylem Goylem” e “Golem” e dopo una pausa di quasi dieci anni ricomincia la sua militanza nella compagnia partecipando a spettacoli come “Il Violinista sul tetto”, “L’armata a cavallo” , “Ez is Amerike!” e “Le storie del Signor Koiner” . “La bella utopia”, “Il Mercante di Venezia in prova” ed altri. In questi spettacoli si cimenta oltre che come musicista-attore anche come arrangiatore e compositore. Ha al suo attivo l’incisione di una sessantina di cd ,alcuni dei quali da solista, gli hanno valso la segnalazione al Top del jazz sia come contrabbassista che come arrangiatore.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Festival Internazionale di Nervi: Giorgia, Carmen Consoli, Alessandro Preziosi, Kusturica, Francesco De Gregori e tanti altri

    • fino a domani
    • dal 2 al 20 luglio 2019
    • Parchi di Nervi
  • Cinepassioni, storie di immagini e collezionismo alla Loggia della Mercanzia

    • dal 13 aprile 2017 al 31 gennaio 2020
    • Loggia della Mercanzia
  • Palazzo Ducale, il programma completo della stagione 2018-2019

    • dal 9 settembre 2018 al 31 agosto 2019
    • Palazzo Ducale
  • Jovanotti in concerto sulla spiaggia ad Albenga

    • 27 luglio 2019
    • Albenga
Torna su
GenovaToday è in caricamento