In vacanza a costo zero: torna la Settimana del Baratto nei b&b

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 14/11/2016 al 20/11/2016
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Anche se l’estate è ormai finita, sono in molti a pensare già a nuove vacanze, sopratutto dopo il rientro a tempo pieno al lavoro e l’inizio delle scuole, che fanno inevitabilmente salire la soglia dello stress. E se a ostacolare il sogno di un break sono spesso le finanze, c’è un nuovo trend che sta prendendo piede nel mondo dell’accoglienza e che promette di rivoluzionare il modo di fare vacanza: in un ritorno alle origini “anti crisi”, anche quest’anno torna la Settimana del Baratto, un’iniziativa che coinvolge migliaia di bed & breakfast in tutta Italia che mettono a disposizione la loro struttura gratuitamente in cambio di lavori di beni o servizi.

L’evento, arrivato ormai all’ottava edizione, andrà in scena dal 14 al 20 novembre, periodo in cui i gestori dei b&b iscritti su sito www.bed-and-breakfast.it daranno la propria disponibilità a ospitare a titolo gratuito chiunque prometta di esaudire le loro richieste nell’arco della settimana di soggiorno: c’è chi chiede una revisione dell’impianto elettrico, chi aiuto nel promuovere la propria struttura su Internet, chi lavori di restauro di porte e finestre, chi l’imbiancatura delle pareti e altri lavori di ristrutturazione, ma non manca chi offre l’ospitalità in vista della restituzione del favore. Il comune denominatore è la totale assenza di richieste di denaro, sostituito dal vecchio e sempre efficace baratto: una formula che dal 2009, anno in cui è nata la Settimana del Baratto, a oggi, ha riscosso un grande successo, con sempre più strutture che non solo danno disponibilità per il periodo dell’iniziativa, ma la confermano per il resto dell’anno, previo accordo con i potenziali ospiti.

Sul sito sono elencate tutti i bed & breakfast che aderiscono all’iniziativa, suddivisi per regioni e province ma anche per caratteristiche e per vicinanza a luoghi o punti di interesse: a Genova e provincia, da Sant’Olcese a Sori passando per Bogliasco, Mele e Santa Margherita, sono una ventina le strutture che aderiscono, ognuna delle quali indica nella sua scheda informativa i favori richiesti per ottenere il soggiorno gratuito. All’aspirante ospite non resta che contattarla tramite il modulo e accordarsi per il periodo (l’intera settimana, o solo qualche notte), e nel caso in cui non potesse soddisfare le richieste del titolare c’è la possibilità di offrire servizi e competenze non inseriti nella “lista dei desideri” in modo da arrivare comunque a un accordo.

A oggi sono quasi 140mila le persone iscritte sulla pagina Facebook dell’iniziativa, numeri in crescita di anno in anno, complice il successo di un’iniziativa che sembra avere le carte in regola per fare contenti tutti: da una parte i gestori dei b&b, che anche in periodi di bassa stagione riescono a riempire la struttura ricavandone un profitto in termini di migliore e contatti, dall’altra gli ospiti, che riescono a ritagliarsi qualche giorni di vacanza a costo zero, mettendo a frutto le loro competenze.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Il Tesoro di Genova

    • solo oggi
    • 17 novembre 2019
    • Museo del Tesoro
  • Settimana del Baratto: come andare in vacanza a novembre senza spendere un euro

    • da domani
    • Gratis
    • dal 18 al 24 novembre 2019
  • Figuranti in abiti storici tra i Palazzi dei Rolli

    • dal 11 maggio al 7 dicembre 2019
    • Palazzi dei Rolli

I più visti

  • Natalidea si trasferisce al Porto Antico e diventa un mercatino con le tipiche casette

    • Gratis
    • dal 7 al 22 dicembre 2019
    • Porto Antico
  • Mostra di Banksy a Genova: "War, Capitalism & Liberty"

    • dal 22 novembre 2019 al 20 marzo 2020
    • Palazzo Ducale
  • Domenica i genovesi entrano gratis nei Musei della città

    • Gratis
    • dal 10 giugno 2018 al 29 dicembre 2019
  • Cinepassioni, storie di immagini e collezionismo alla Loggia della Mercanzia

    • dal 13 aprile 2017 al 31 gennaio 2020
    • Loggia della Mercanzia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento