Proiezione di "Sulle tracce di Piedone" a Palazzo Ducale

Il volto sconosciuto di una colonna portante del cinema italiano, raccontato dai suoi amici e da colleghi attori e nuotatori. Sabato 5 ottobre (ore 16) nella Sala Montale di Palazzo Ducale sarà proiettato in presenza del regista Levente Király “Sulle tracce di Piedone”, film biografico su Carlo Pedersoli, meglio conosciuto come Bud Spencer. L’evento, organizzato da Liguria-Ungheria e da EventidAmare, ha il patrocinio della Città Metropolitana di Genova e il patrocinio e la sponsorizzazione del Consolato Generale di Ungheria di Milano e del Consolato Onorario di Ungheria per la Liguria.

Un gigante dal cuore buono e dalla carriera sfavillante, un personaggio di culto che negli anni Sessanta e Settanta ha costituito un simbolo di libertà in Ungheria, in quanto i film western americani originali venivano censurati. «Abbiamo girato “Sulle tracce di Piedone” in più di quattro anni intervistando 45 persone – spiega il regista Levente Király – che andranno a raccontare i retroscena della vita di Bud Spencer. I suoi compagni atleti di una volta, gli attori colleghi, gli amici e i familiari svelano così il volto sconosciuto del più grande schiaffeggiatore al mondo, molto legato all’Ungheria e agli ungheresi». Un simbolo per l’Italia e un simbolo per l’Ungheria, un personaggio poliedrico e versatile. «Carlo Pedersoli ha recitato in una serie impressionante di film – aggiunge Pietro Bellantone, presidente delle associazioni culturali EventidAmare e Liguria-Ungheria – ed è stato musicista, scrittore, sceneggiatore, produttore televisivo, ma anche pilota di aerei, di elicotteri e di auto da corsa, nuotatore, pallanuotista, pugile e giocatore di rugby. È un onore ospitare a Palazzo Ducale il regista di “Sulle tracce di Piedone” Levente Király che, con il suo lavoro, mostra al meglio la parte meno nota e sorprendente di Bud Spencer».

«Bud Spencer ha lasciato il segno della sua vita sportiva e cinematografica non solo in Italia , evidenzia Giuseppe Michele Giacomini, Console Onorario di Ungheria per la Liguria –. Nel 2017 a Budapest è stata inaugurata una statua in suo onore: l’Ungheria era nel suo cuore e lui era nel cuore degli ungheresi. Un esempio da meditare e un simbolo vivissimo dell’amicizia tra Italia e Ungheria». L’evento comincia sabato 5 ottobre alle ore 16 (Sala Montale, Palazzo Ducale) con la presentazione a cura di Pietro Bellantone, presidente delle associazioni culturali EventidAmare e Liguria-Ungheria. Seguono i saluti di Laura Repetto, delegata per le Relazioni esterne della Città Metropolitana di Genova. Dopo l’intervento del console onorario di Ungheria per la Liguria Giuseppe Michele Giacomini, il regista Levante Király presenta, alle ore 16.30, il proprio film “Sulle tracce di Piedone”. Segue la proiezione del film in lingua ungherese con i sottotitoli in italiano. Dóra Háhm, segretaria dell’Associazione Liguria-Ungheria, riassume in italiano l’intervento del regista magiaro, mentre Carmelo Marino effettua le riprese audio-video dell’intera manifestazione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Mostra di Banksy a Genova: "War, Capitalism & Liberty"

    • dal 22 novembre 2019 al 20 marzo 2020
    • Palazzo Ducale
  • Domenica i genovesi entrano gratis nei Musei della città

    • Gratis
    • dal 10 giugno 2018 al 29 dicembre 2019
  • Cinepassioni, storie di immagini e collezionismo alla Loggia della Mercanzia

    • dal 13 aprile 2017 al 31 gennaio 2020
    • Loggia della Mercanzia
  • La ruota panoramica torna a calata Gadda, e i genovesi pagano la metà per l'inaugurazione

    • dal 10 novembre 2018 al 3 maggio 2020
    • Porto Antico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento