Il tour delle Botteghe Storiche fa tappa al MOG

A partire da venerdì 31 maggio i tour guidati tra le botteghe storiche si arricchiscono: dopo la visita alle più importanti “botteghe”, attraverso le vie del centro storico, con brevi soste presso i monumenti che si incontrano sul percorso, i partecipanti saranno condotti alla scoperta del ‘nuovo’ Mercato Orientale di via XX Settembre.

Seguendo il suggestivo racconto della guida potranno passeggiare tra i banchi del mercato, assaporare colori, sapori e profumi di prodotti locali e spezie, per poi salire al MOG, il piano rialzato del mercato, recentemente ristrutturato e restituito alla città come una suggestiva piazza del gusto, destinata all’aggregazione sociale e culturale, nel centro pulsante di Genova.

I tour, in italiano e inglese, prevedono la visita di alcune botteghe storiche che si alternano su quattro itinerari nel centro storico. Ogni visita prevede dimostrazioni e degustazioni di prodotti delle specialità preparate nelle stesse botteghe.

I primi tre percorsi includono botteghe di ogni tipo che conservano ancora oggi architetture, arredi, attrezzature e documenti d'epoca, che testimoniano attività vecchie di almeno 70 anni (confetterie, pasticcerie, negozi di abbigliamento e scarpe, cartolerie, macellerie ecc.). Il quarto itinerario sale verso la collina di Castelletto per raggiungere il complesso conventuale e la storica farmacia di Sant’Anna. Il percorso dà modo ai turisti di scoprire le particolarità della Genova verticale, in quanto la farmacia si raggiunge con la funicolare di Sant’Anna. Anche questo tour, dal 31 maggio, avrà la sua tappa finale al MOG.

Il piano rialzato del Mercato Orientale, con oltre trecento posti a sedere sotto una fantastica lanterna di vetro, è dedicato alla ristorazione, specialmente ligure, al finger food e alle degustazioni di vini e birre. Ospita un bar centrale e vari corner dove degustare prodotti liguri e genovesi certificati. Nel soppalco creato ad hoc ci sono una scuola di cucina, uno spazio per incontri culturali ed eventi dedicati alla promozione dell’enogastronomia del territorio e un centro di formazione professionale per l’alimentazione.

«Dopo il lancio delle prime visite guidate esclusive al Mercato Orientale – dichiara l’assessore al commercio e al turismo Paola Bordilli – ecco ora che la visita guidata rientra tra le “ufficiali” del Comune di Genova. Un itinerario immerso nel mondo del commercio genovese tra passato e futuro: dalle botteghe storiche ai banchi del mercato orientale per poi approdare alla nuova suggestione offerta in città dal piano rialzato dell'Orientale. Il nostro lavoro per il mercato orientale e per tutta l'area ad esso afferente continua».

Le “visite guidate tra sapori e tradizioni” si tengono ogni venerdì pomeriggio con partenza alle ore 15.30 dagli Uffici di Informazione Turistica (IAT) e possono essere acquistate sul sito www.visitgenoa.it (nella sezione store) o direttamente negli IAT.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Aspettando la primavera: visita guidata a Villa Durazzo Pallavicini

    • solo domani
    • 23 febbraio 2020
    • Villa Durazzo Pallavicini
  • Nuove visite a "Il tesoro di Genova"

    • solo domani
    • 23 febbraio 2020
    • Museo del Tesoro
  • Sulle note del tempo: visita guidata alla Cattedale di San Lorenzo

    • 29 febbraio 2020
    • Museo Diocesano di Genova - Cattedrale di San Lorenzo

I più visti

  • Mostra di Banksy a Genova: "War, Capitalism & Liberty"

    • dal 22 novembre 2019 al 20 marzo 2020
    • Palazzo Ducale
  • Casella Express: aperitivi tematici a bordo del Trenino di Casella

    • dal 11 ottobre 2019 al 27 marzo 2020
    • Trenino Casella
  • La ruota panoramica torna a calata Gadda, e i genovesi pagano la metà per l'inaugurazione

    • dal 10 novembre 2018 al 3 maggio 2020
    • Porto Antico
  • Palazzo Ducale: il programma degli eventi 2019-2020

    • dal 1 settembre 2019 al 31 agosto 2020
    • Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento