"Body Worlds", la mostra sul corpo umano con cadaveri veri

Approda a Genova - al Modulo 1 dei Magazzini del Cotone, dal 18 febbraio al 15 giugno - la mostra dei record (e delle polemiche), che ha già collezionato oltre 40 milioni di visitatori nel mondo tra arte e scienza, non senza un pizzico di macabro: si tratta di "Body Worlds", la mostra sul corpo umano che espone cadaveri plastinati.

La tecnica della "plastinazione", inventata e brevettata negli anni '70 dal medico e scienziato tedesco Gunther Von Hagens (conosciuto anche come "Dottor Morte") serve a conservare i cadaveri, e sostituisce ai liquidi corporei polimeri di silicone e permette di conservare perfettamente tessuti e organi. I visitatori avranno così una visione decisamente unica dell'interno del corpo umano, dalle ossa ai muscoli fino agli organi.

"Body Worlds" è una mostra scientifica con uno scopo essenzialmente divulgativo. Dà al visitatore informazioni sull'anatomia, sulla fisiologia e sulla salute, attraverso l'osservazione di autentici corpi e campioni anatomici umani che vengono mostrati in pose dinamiche. Questo perché servono a mostrare come lavora il sistema muscolare durante le diverse attività.

La prima mostra "Body Worlds" si è svolta nel 1995, a Tokyo. Da allora le esposizioni sono state ospitate in oltre 90 città del mondo, e i numeri parlano chiaro: oltre 40 milioni di persone hanno visitato la mostra incuriosite sia dalla tecnica della "plastinazione" sia da questa opportunità unica di conoscere il funzionamento del corpo umano con uno studio più che realistico.

La mostra è dedicata al cuore e al sistema cardiovascolare in particolare. Sono esposti più di 200 preparati anatomici tra cui 20 plastinati corporei integrali, singoli organi e sezioni trasparenti. Il percorso è concepito come un viaggio alla scoperta del mondo celato dalla pelle: c'è una visione d'insieme dell'anatomia e della fisiologia del corpo umano. Le funzioni organiche, le patologie frequenti, sono spiegate in maniera comprensibile a tutti anche ricorrendo al confronto tra organi sani e malati.

Non ci sono limiti di età per visitare la mostra: il corpo umano, la sua forma, il funzionamento, la bellezza intrinseca dell'anatomia conquistano tutti, grandi e piccini. Gli accompagnatori dei più piccoli possono tuttavia trovare sul sito ufficiale dell'esposizione le informazioni necessarie per introdurre la visita a "Body Worlds".

Questa mostra itinerante esiste grazie ai donatori: nell'atto di donazione del proprio corpo - un vero e proprio atto legale - è garantito l'anonimato, per cui nelle esposizioni non viene fornito nessun dato sull'identità o la causa della morte dei donatori.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Mostra di Banksy a Genova: "War, Capitalism & Liberty"

    • dal 22 novembre 2019 al 20 marzo 2020
    • Palazzo Ducale
  • Domenica i genovesi entrano gratis nei Musei della città

    • Gratis
    • dal 10 giugno 2018 al 29 dicembre 2019
  • Cinepassioni, storie di immagini e collezionismo alla Loggia della Mercanzia

    • dal 13 aprile 2017 al 31 gennaio 2020
    • Loggia della Mercanzia

I più visti

  • Mostra di Banksy a Genova: "War, Capitalism & Liberty"

    • dal 22 novembre 2019 al 20 marzo 2020
    • Palazzo Ducale
  • Domenica i genovesi entrano gratis nei Musei della città

    • Gratis
    • dal 10 giugno 2018 al 29 dicembre 2019
  • Cinepassioni, storie di immagini e collezionismo alla Loggia della Mercanzia

    • dal 13 aprile 2017 al 31 gennaio 2020
    • Loggia della Mercanzia
  • La ruota panoramica torna a calata Gadda, e i genovesi pagano la metà per l'inaugurazione

    • dal 10 novembre 2018 al 3 maggio 2020
    • Porto Antico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento