Il Festival "In una Notte d'Estate" arriva alla 21esima edizione

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 05/07/2018 al 01/09/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Intero 12 euro, ridotto 10 euro, bambini 6 euro
  • Altre Informazioni

Da tanti anni nelle serate estive i luoghi più insoliti e suggestivi di Genova e Liguria prendono vita tra teatro, musica, danza e poesia. Il Festival "In una Notte d'Estate" è una rassegna di caratura nazionale che Lunaria Teatro cura dal 1998 con la direzione artistica di Daniela Ardini e Giorgio Panni. Quest'anno la kermesse torna dal 5 luglio con spettacoli fino al 1 settembre.

La sua sede storica è nella magnifica cornice medievale di piazza San Matteo, ma alcuni spettacoli hanno luogo anche nel levante ligure, tra Chiavari, Sestri Levante, le Cinque Terre e altri luoghi ancora.

Il tema di quest'anno è "percorsi dell'identità". Ecco il programma completo degli eventi in provincia di Genova (per gli eventi fuori provincia invitiamo a consultare il pdf in allegato in fondo all'articolo).

Gli spettacoli iniziano tutti alle 21,15.

Il Fu Mattia Pascal

PIAZZA SAN MATTEO Giovedì 5 – Sabato 7 luglio
ARENA CONCHIGLIA DI SESTRI LEVANTE Venerdì 6 luglio
TEATRO DI SORI Sabato 1 settembre
PROSA - Prima nazionale
dal romanzo di Luigi Pirandello
con Pietro Montandon
costumi Maria Angela Cerruti
scene Giorgio Panni Giacomo Rigalza
regia Daniela Ardini
PRODUZIONE LUNARIA TEATRO
Un attore solo per approfondire il tema dell’identità grazie ad una scrittura scenica che segue il percorso di “autoanalisi” del protagonista. L’assunto pirandelliano imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti diventa il motore del nostro allestimento.

Una sottile voce di silenzio

PIAZZA SAN MATTEO
Lunedì 9 luglio
PROSA
Domande laiche sul religioso in parole e musica rock in ricordo di Roberta Alloisio
da testi di Hanna Arendt, Georges Bernanos, Martin Buber, Natalia Ginzburg, Jean Paul Sartre, Simone Weil. E da Corano, Bibbia e altri testi sacri.
Un progetto teatrale di Paola Bigatto con Paola Bigatto Enrico Campanati Carla Peirolero Esmeralda Sciascia (canto) Guglielmo Cassinelli (mandolino, bozouki) Giacomo D’Alessandro (chitarra) Mattia Ciuffardi (percussioni) regia Enrico Campanati.
PRODUZIONE COMPAGNIA SUQ
Un racconto corale, una riflessione sulle tematiche del religioso e della laicità, un interrogarsi aperto, ricco, problematico, le cui parole diventano anche canto.

Medea - Fine del mondo

PIAZZA SAN MATTEO
Giovedì 12 luglio
PROSA E DANZA
con Paola Corti Loredana Iannizzi Miriam Cinieri Claudia Morello
coreografie Michela Pozzo
costumi Monica Cafiero
scenografia Maurizio Agostinetto
musiche Marco Giovinazzo
live electronics Luca Favaro
regia Valeriano Gialli
PRODUZIONE TEATRO DEL MONDO AOSTA
Spettacolo tragico e a tratti ironico, con musica, danza e rappresentazione scenica giocato tra classicità e innovazione. Si potrebbe definire una parodia tragica. C’è tutta la vicenda di Medea: l’adolescenza, l’innamoramento per Giasone, le sconcertanti magie di gioventù. In scena quattro donne che sono tutte Medea: Medea e le tre altre Medee che sono la sua anima. Quattro Medee che rovesciano il mondo maschile.

Amy - Storia di un naufragio

PIAZZA SAN MATTEO
Venerdì 13 luglio
PROSA
ispirato al racconto Amy Foster di Joseph Conrad con Daniela Morozzi regia Matteo Marsan
PRODUZIONE IL TEATRO DELLE DONNE FIRENZE
Yanko dai Carpazi arriva in Inghilterra come unico sopravvissuto ad un naufragio. Qui inizia a lavorare. Compie nobili gesti ma non viene accettato dalla comunità. Solo Amy lo aiuta, se ne innamora e, contro la volontà di tutti, lo sposa. La vicenda è narrata dalla bambina che Yanko ha salvato da morte certa ormai adulta: nei suoi occhi si intravede una traccia luminosa di quello straniero e una visione di quel mondo ingiusto e inospitale.

Individualità complesse

PIAZZA SAN MATTEO
Martedì 17 luglio
DANZA
Atzewi Dance Company - Modena
Il coreografo Atzewi riflette sull’individualità e arricchisce ogni movimento con esperienze di vita personale e quotidiana in modo da descrivere l’identità di ogni singolo. Con la musica si delinea così un flusso in grado di collegare le differenti personalità che insieme formano “l’individualità complessa” del titolo.

Viva la vida! Frida Kahlo

PIAZZA SAN MATTEO
Mercoledì 18 luglio
PROSA
di Pino Cacucci
con Annapaola Bardeloni
con la partecipazione di Luisella Tamietto
regia Giovanni Boni Renzo Sicco
PRODUZIONE ASSEMBLEA TEATRO TORINO
È stata anticonformista, femminista anticipando il tempo, amante appassionata. È stata musa e artista, pronta a spezzare le regole, a triturarle, purché il suo essere potesse esprimere quel caleidoscopio di sentimenti che in lei si susseguivano. Soprattutto è stata una donna che, in nome della vita, ha affrontato ogni battaglia, ogni sofferenza. Questa Frida Kahlo, messicana, pittrice e molto altro, e a lei benissimo si addice quel “Viva la vida!” scelto da Pino Cacucci per il monologo (edito da Feltrinelli), in cui lascia a Frida il racconto di se stessa e della sua storia. Presentando il biglietto dello spettacolo si avrà una riduzione per la mostra México a Palazzo Ducale.

L'arte di saper invecchiare

PIAZZA SAN MATTEO
Giovedì 19 luglio
PROSA
Dal De Senectute di Cicerone
con Piero Nuti Elia Tedesco Giovanni Gibbin
PRODUZIONE TORINO SPETTACOLI
“Bisogna aggiungere vita agli anni, non anni alla vita”, secondo l’esortazione del neurologo, Premio Nobel per la medicina, Rita Levi Montalcini. Così Luciano De Crescenzo: “I vecchi che posseggono il senso dell’umorismo hanno diritto al trenta per cento di sconto sull’età” . L’arte di saper invecchiare illustra le motivazioni che mettono generalmente in cattiva luce la vecchiaia e ne confuta la fondatezza. 

Medea Kali

PIAZZA SAN MATTEO Sabato 21 luglio
ARENA CONCHIGLIA DI SESTRI LEVANTE Lunedì 23 luglio
PROSA
di Laurent Gaudé
con Viviana Lombardo
traduzione e regia Beno Mazzone
PRODUZIONE TEATRO LIBERO PALERMO
Medea ritorna sulla tomba dei suoi figli per portarli via dalla terra greca. È seguita da un uomo che non conosce. Le piace la sua presenza: è bello e Medea non ha mai saputo resistere alla bellezza degli uomini. Gli parla. Questo sconosciuto sarà il suo prossimo amante o il più feroce dei suoi nemici? Scritta nel 2003, Medea diviene, nella scrittura di Gaudé, la dea della morte, della danza e dell’amore.

L'Oriana della Fallaci

PIAZZA SAN MATTEO Martedì 24 luglio
ARENA CONCHIGLIA DI SESTRI LEVANTE Venerdì 17 agosto
READING
dalle opere e dalle interviste di Oriana Fallaci
con Carola Stagnaro e il giornalista Gianfranco Sansalone
scelta di immagini Luca Nasciuti
PRODUZIONE LUNARIA TEATRO
Un esperimento di “giornalismo teatrale” sull’”identità pubblica” della grande giornalista, una sorta di documentario in diretta sull’anima conflittuale della grande giornalista, il suo protagonismo (solo io posso scrivere la mia storia, titolo illuminante di una sua opera), la sua autoanalisi, la sua vita in piazza.

Aulularia

PIAZZA SAN MATTEO
Giovedì 26 luglio
PROSA
di Plauto
adattamento Mario Marchi
con Andrea Benfante Arianna Comes Paolo Drago Francesco Patanè Vittorio Ristagno
scene Giorgio Panni Giacomo Rigalza
regia Daniela Ardini Mario Marchi
PRODUZIONE LUNARIA TEATRO
In una delle più belle commedie dell’antichità Plauto inventa il personaggio dell’avaro, codifica i meccanismi del comico, crea la lingua del teatro. 

Con il cielo e le selve

PIAZZA SAN MATTEO
Lunedì 30 luglio
PROSA
dal libro Uomini, boschi e api di Mario Rigoni Stern
con Pino Petruzzelli
PRODUZIONE TEATRO IPOTESI GENOVA
Uno spettacolo per immergersi nella natura raccontata da una delle più belle menti e sensibilità d’Italia: Mario Rigoni Stern. Proviamo quindi ad ascoltare le vicende di una lepre sopravvissuta a un pneumatico, di un capriolo appena nato e salvato da quattro boscaioli, di un corvo nel pagliaio con la sigaretta accesa nel becco, di un esercito di ghiri in perenne esilio e di un emigrante italiano di ritorno alle montagne del suo paese natale per credere ancora nella vita.

Costellazioni Tango

PIAZZA SAN MATTEO
Mercoledì 1 agosto
DANZA
Accademia Pakytango - Compagnia Libertango Pasquale Bloise e Monika GI
L’essenza più profonda del tango scaturisce dall’improvvisazione, massima espressione della libertà e della creatività artistica. Con semplici movimenti privi di strutture predeterminate, la forza dei danzatori si sprigiona in un continuo ritrovarsi e plasmarsi l’una nella forma dell’altro. 

Voci di Genova

PIAZZA SAN MATTEO
Giovedì 2 agosto
MUSICA
con Michela Centanaro (chitarra), Maria Giulia Mensa (voce), Julyo Fortunato (contrabbasso e fisarmonica)
Un omaggio a cinque grandi artisti che hanno legato il nome di Genova alla musica italiana. La chitarra di Michela Centanaro, la voce di Maria Giulia Mensa, il contrabbasso e la fisarmonica di Julyo Fortunato interpretano a proprio modo i brani più celebri (e non solo) di De Andrè, Fossati, Paoli, Lauzi e Bindi.

Pinocchio, una fiaba sonora

CHIAVARI - LUOGO IN DEFINIZIONE
Lunedì 20 Agosto
TEATRO PER BAMBINI
di Carlo Collodi con Andrea Benfante
posto unico €6,00 

Io sono uno

ARENA CONCHIGLIA DI SESTRI LEVANTE
Venerdì 24 agosto
PROSA CON MUSICA
Omaggio a Luigi Tenco a 50 anni dalla scomparsa
con: Edoardo Cerea voce, armonica e chitarra Davide Cignatta chitarre Elisa Aragno flauto Salvatore Chillemi fisarmonica Gisella Bein voce recitante regia Renzo Sicco
PRODUZIONE ASSEMBLEA TEATRO TORINO
Uno spaccato della carriera artistica di Luigi Tenco ma anche della sua ricchezza di autore anticonformista e innovativo. Un recital spettacolo che porta in primo piano ciò che le parole e le melodie di Tenco adombravano soltanto nello spazio breve di una canzone. Canzoni come Lontano, lontano, Come mi vedono gli altri, Ragazzo mio, Se stasera sono qui, Un giorno dopo l’altro, Angela, Ho capito che ti amo, Vedrai vedrai fino a Ciao amore ciao furono una ventata di autenticità, una novità a volte scandalosa che determinò un diverso sguardo sul mondo. 

Maruzza Musumeci

SANTA MARGHERITA LIGURE - VILLA DURAZZO Mercoledì 22 agosto
BOGLIASCO - PIAZZA TRENTO E TRIESTE Venerdì 24 agosto
CHIAVARI - LUOGO IN DEFINIZIONE Sabato 25 agosto
PROSA
dal romanzo di Andrea Camilleri

Allegati

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Da "L'elisir d'amore" a "Tosca": il cartellone streaming del teatro Carlo Felice

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 21 aprile al 26 maggio 2020
    • Sito web Streaming Carlo Felice
  • "Teatro Città Civiltà": l'evento di Teatro Nazionale di Genova, università e Unite in streaming

    • Gratis
    • 27 maggio 2020
    • Facebook

I più visti

  • “Il contagio dell’arte”, mostra virtuale della galleria genovese Divulgarti

    • Gratis
    • dal 11 aprile al 31 luglio 2020
    • Divulgarti
  • Da "L'elisir d'amore" a "Tosca": il cartellone streaming del teatro Carlo Felice

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 21 aprile al 26 maggio 2020
    • Sito web Streaming Carlo Felice
  • Apre "Taverna Trilli: musica e ribotte" ogni martedì sera su Facebook

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 5 al 26 maggio 2020
    • Facebook
  • Edoardo Sanguineti 2010-2020: a 10 anni dalla morte le iniziative online per ricordarlo

    • Gratis
    • dal 8 maggio al 10 giugno 2020
    • Internet
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento