Giornata contro le Mafie: "Orizzonti di giustizia sociale" a Sestri Levante

Per la 24esima Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie, Libera Liguria ha individuato Sestri Levante come piazza principale.

Il 21 marzo ha ottenuto definitivo riconoscimento con l’approvazione alla Camera della legge che ha istituito il 21 marzo quale Giornata nazionale della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie.

Una giornata che in Liguria aveva già ricevuto un importante riconoscimento grazie all'articolo 16 della l.r. 7 del 2012 per la quale è da diversi anni “Giornata regionale dell’impegno contro le mafie, in memoria delle loro vittime e per la promozione della cittadinanza responsabile”.

Anche per il 2019, così come accaduto negli ultimi tre anni, la Giornata avrà una connotazione e un’importanza ancora più grande perché la scelta fatta da Libera, a livello nazionale, è di vivere il 21 marzo in maniera diffusa, concentrando istituzioni, scuole, associazioni, cittadini, nelle 20 regioni.
Dopo le grandi manifestazioni tenutesi a Imperia – nel 2016 – a Genova – nel 2017 – e a Sarzana – nel 2018 - quest’anno il coordinamento regionale di Libera ha individuato Sestri Levante come luogo centrale del nostro 21 marzo.

Perché Sestri Levante

La scelta della città di Sestri Levante discende dalla volontà di contribuire ad alimentare nuova attenzione sulle dinamiche di infiltrazione e radicamento criminale che hanno interessato varie zone della Regione e che, negli ultimi anni, hanno visto il Tigullio al centro di importanti operazioni della Magistratura. Attualmente sciolto per infiltrazioni mafiose è proprio il Comune di Lavagna, con cui Sestri Levante confina.

Una memoria, quelle delle vittime innocenti delle mafie, che si fa impegno nello sforzo di approfondire, conoscere meglio le situazioni problematiche, senza dimenticare di valorizzare le positività che, anche nel Tigullio, esistono e meritano di essere raccontate. Su tutte, la vivacità del tessuto associativo che ha contribuito a tenere viva l'attenzione nel corso degli anni.

Programma

Il 21 marzo 2019, in seguito ad un piccolo corteo, ci riuniremo in P.zza Matteotti, per la lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie.

Nel pomeriggio saranno organizzati una serie di incontri seminariali di approfondimento:

15:00 - 17:00 "Da LiberaIdee al 21 marzo: che ci fanno le mafie in Liguria? e nel Tigullio?" - Sestri Levante, ex Convento Annunziata
necessaria la prenotazione a segreteria.liguria@libera.it

17:00 - 19:00 "I beni confiscati: un'opportunità per il territorio" - Lavagna, Auditorium Campodonico

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • La ruota panoramica torna a calata Gadda, e i genovesi pagano la metà per l'inaugurazione

    • dal 10 novembre 2018 al 3 maggio 2020
    • Porto Antico
  • Palazzo Ducale: il programma degli eventi 2019-2020

    • dal 1 settembre 2019 al 31 agosto 2020
    • Palazzo Ducale
  • Spazio Ponte: a Porta Siberia il punto informativo per seguire i lavori per il nuovo viadotto sul Polcevera

    • Gratis
    • dal 1 ottobre 2019 al 30 giugno 2020
    • ex Museo Luzzati

I più visti

  • Mostra di Banksy a Genova: "War, Capitalism & Liberty"

    • dal 22 novembre 2019 al 20 marzo 2020
    • Palazzo Ducale
  • Casella Express: aperitivi tematici a bordo del Trenino di Casella

    • dal 11 ottobre 2019 al 27 marzo 2020
    • Trenino Casella
  • La ruota panoramica torna a calata Gadda, e i genovesi pagano la metà per l'inaugurazione

    • dal 10 novembre 2018 al 3 maggio 2020
    • Porto Antico
  • Palazzo Ducale: il programma degli eventi 2019-2020

    • dal 1 settembre 2019 al 31 agosto 2020
    • Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento