Esposizione "Milady Artist Bags" dell'artista e stilista Milena Demartino

Ha preso il via all’Ingrida di via XX settembre l’esposizione della nuova collezione “Milady Artist Bags” di Milena Demartino, artista, stilista, designer e pittrice genovese. Visitabile dalle 8.30 alle 19, è aperta al pubblico fino al 25 giugno. L’ingresso è libero.

Milena Demartino ha portato la corrente pittorica “Astratto Informale Materico” nel mondo della moda lanciando la linea di borse “Milady Artist Bags”. «Un accessorio non è solo tendenza – spiega Milena Demartino – ma un modo per esprimere la propria vena artistica e scappare dalla crescente omologazione». Il concetto di arte Aim (Astratto, Informale e Materico) seguito da Demartino si riflette così nel glamour. «Trasformare in qualcosa di unico un accessorio – prosegue Demartino – significa ribaltarne la concezione e la natura, rendendolo singolare e irripetibile. In questo modo, espressività artistica e originalità si sposano nel segno della fashion art». L’artista genovese è inoltre impegnata in altre due esposizioni di quadri di livello internazionale: a Palazzo Zenobio per la Biennale di Venezia e a La Bastide di Saint-Tropez.

La produzione delle "Milady Artist Bags" è di Rosenberg (via Settembrini 36, Milano).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Moda, potrebbe interessarti

I più visti

  • Le "Ninfee" di Monet arrivano al Ducale: sarà possibile rimanere soli davanti alla grande opera

    • dal 12 giugno al 23 agosto 2020
  • Harry Potter alla miniera di Gambatesa: alla scoperta della Gringotts, la banca dei maghi

    • dal 3 luglio al 26 agosto 2020
    • Miniera di Gambatesa
  • Torna Porto Antico EstateSpettacolo: tutti gli eventi in programma

    • dal 30 giugno al 6 settembre 2020
    • Porto Antico
  • Forte in Bag: camminata enogastronomica sui Forti di Genova

    • solo domani
    • 5 luglio 2020
    • Forti di Genova
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento