Acquario: la delfina Goccia è pronta per il battesimo

La cucciola di delfino nata lo scorso 1 settembre da mamma Naù e papà Teide ha finalmente un nome: Goccia. L’Acquario di Genova celebra il suo battesimo sabato 28 marzo con un pomeriggio di animazioni edutainment per famiglie e bambini.

Dalle ore 14.30 alle ore 17, ogni mezz’ora, i visitatori potranno approfondire la conoscenza di Goccia grazie agli speciali incontri che si svolgeranno davanti alla vasca nursery dove la piccola nuota insieme a Naù e alla nonna materna, Betty.

Alle ore 16.30, è previsto il taglio della speciale torta realizzata appositamente dalla Pasticceria Liquoreria Marescotti di Cavo.

Il nome è il risultato del concorso che ha visto circa 10.000 visitatori esprimere la loro preferenza tra le cinque opzioni proposte: Goccia, Trilly, Lavinia, Maya e Stella e derivanti da un primo sondaggio sulla pagina Facebook dell’Acquario di Genova e sullo speciale libro posto davanti alla nursery. Oltre il 30% dei partecipanti hanno optato per Goccia. Tre i vincitori del concorso che si sono aggiudicati un tablet iPad Air 2 Wi-Fi 16 GB: Alessia Mantegazza di Samarate, in provincia di Varese, MariaGrazia Liprandi di Milano e Vittorio Ingenito di Genova.

Il nome Goccia è stato proposto in memoria del cucciolo di tursiope che la scorsa estate nuotava nelle acque di Golfo Aranci, in Sardegna, tra l’isola di Figarolo e l’Area Marina Protetta di Tavolara Coda Cavallo ed è stato ritrovato morto per mano dell’uomo lo scorso ottobre.

Il Sindaco di Golfo Aranci e Consigliere Regionale Giuseppe Fasolino esprime grande entusiasmo per questa iniziativa: «Sono davvero felice che sia stato scelto il nome “Goccia” per la cucciola e voglio ringraziare l’Acquario di Genova per l’attenzione dedicata alla vicenda. L’episodio dello scorso ottobre ci ha lasciati sgomenti: Golfo Aranci spesso viene scelto come meta per le vacanze non solo per il mare, ma proprio per il contatto speciale che si può avere con la natura e con gli animali. I delfini che abitano il nostro mare sono molto affabili e spesso si avvicinano alle barche che portano i turisti a fare le escursioni. Goccia era uno di questi, sempre allegro e pieno di vita, ha rallegrato i numerosi villeggianti che l’anno scorso ci hanno fatto visita. Ritengo importante che il piccolo Goccia resti nella nostra memoria e che la sua storia sia resa nota: a Golfo Aranci abbiamo pensato di intitolare a lui una Piazza in cui si trova una statua che rappresenta un delfino col suo piccolo e dedicare a lui il parco giochi sul Lungomare dove verrà posizionato un cartello che racconta la sua storia».

Goccia, che da poco ha compiuto sei mesi, pesa oggi circa 57 kg ed è lunga 1,7 metri. Nonostante sia cresciuta molto e abbia quasi triplicato il suo peso dalla nascita, prende ancora il latte dalla mamma. L’allattamento nei tursiopi dura molto a lungo: fino ai 24 mesi di vita, il latte materno costituisce la principale fonte di alimentazione. All’età di 6 mesi circa, il cucciolo inizia a mangiare piccoli pesci e molluschi dopo averci giocato un po’: Goccia, infatti, ha iniziato a giocare con il pesce seguendo l’istinto che la porterà dopo i due anni a nutrirsi esclusivamente di cibo solido mantenendo il latte come “merenda” fino a circa 36 mesi.

La piccola ha cominciato a interagire anche con lo staff della struttura: è molto curiosa e vivace e la si può vedere spesso giocare con le bolle che crea attraverso lo sfiatatoio e saltare insieme a mamma Naù, sperimentando le sue capacità.

Insieme a Goccia e mamma Naù, nella vasca nursery, nuota spesso anche la nonna materna Betty. Nella vasca principale del Padiglione Cetacei, il pubblico può inoltre ammirare papà Teide, nonno materno Robin e gli altri delfini ospiti della struttura.

Per conoscere in maniera più approfondita i delfini, ogni giorno l’Acquario di Genova propone “A tu per tu con l’esperto”, quattro appuntamenti di approfondimento in cui gli animali possono essere ammirati nei momenti di interazione con lo staff e ascoltati attraverso la speciale vetrata aperta del Padiglione. Nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, A tu per tu con l’esperto si svolge anche durante la sessione delle foche.

Nel mese di marzo, l’Acquario di Genova è aperto tutti i giorni con il seguente orario: giorni feriali dalle ore 9 alle ore 20 (ultimo ingresso ore 18), sabato e festivi dalle ore 8.30 alle ore 21 (ultimo ingresso ore 19). Biglietto adulto € 24, ragazzo € 15. Info: www.acquariodigenova.it, tel 010/23451.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Mostra di Banksy a Genova: "War, Capitalism & Liberty"

    • dal 22 novembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Palazzo Ducale
  • La ruota panoramica torna a calata Gadda, e i genovesi pagano la metà per l'inaugurazione

    • dal 10 novembre 2018 al 3 maggio 2020
    • Porto Antico
  • Palazzo Ducale: il programma degli eventi 2019-2020

    • dal 1 settembre 2019 al 31 agosto 2020
    • Palazzo Ducale
  • Teatro Govi di Bolzaneto: la stagione 2019-2020

    • dal 6 ottobre 2019 al 31 maggio 2020
    • Teatro Rina e Gilberto Govi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento