Rivarolo, rubato un altro defibrillatore

Dopo il caso di fine gennaio, un altro DAE è sparito. Si tratta di una "bravata" o di un furto per rivendere il congegno?

È successo ancora: dopo il caso di fine gennaio, i ladri sono tornati a colpire a Rivarolo per rubare un altro defibrillatore donato dalla Croce Rosa alla cittadinanza, parte del progetto Rivivi.

A denunciarlo è la Croce Rosa Rivarolese con un post su Facebook: «Quel progetto sta rischiando di andare in fumo a causa di ignoti che, per la seconda volta, hanno sottratto un altro defibrillatore pubblico. È chiaro che chi lo ha preso o lo ha fatto per gioco, per una bravata, oppure è qualcuno del nostro settore che conosce l'uso di un DAE e il suo valore e sa a chi poterlo proporre. I DAE hanno codici seriali univoci, e speriamo insieme alle forze dell'ordine di poter far luce sul caso».

Nonostante tutto, gli Angeli Rosa della pubblica assistenza rivarolese andranno avanti, e annunciano di non fermare il progetto Rivivi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tragedia di Casella, giovedì i funerali del piccolo Giuseppe

    • Cronaca

      Ubriaco fa pipì a De Ferrari: altra multa da 3300 euro

    • Cronaca

      Temperature in calo, da Tursi l'ordinanza per accendere il riscaldamento

    • Cronaca

      Tragedia sul Monte Bianco: alpinista ligure precipita e muore

    I più letti della settimana

    • Weekend a Genova e dintorni: cosa fare per il ponte del 25 Aprile

    • Fave e Salame: tutti gli appuntamenti a Genova e provincia

    • Un red carpet da record, escursioni, novità all'Acquario: la Liguria si prepara per la bella stagione

    • Recco sogna a "Mezzogiorno in Famiglia": raggiunta la semifinale in diretta Rai

    • Il corto girato a Genova: "Matite di frassino", e se il prof fosse un vampiro?

    • Musei e palazzi storici, le aperture straordinarie per il 25 Aprile

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento