Paolo Vanni dal bar della Berio alle polpette: nuovo locale in Matteotti

Lo storico gestore del BerioCafé ha inaugurato "U Scio Polpetta", un ristorante take-away specializzato in polpette di ogni forma, gusto e misura

Si apre un nuovo capitolo lavorativo (e non solo) per Paolo Vanni, storico gestore del bar della Biblioteca Berio “sfrattato” nel luglio del 2017 con il cambio di gestione.

Negli scorsi giorni, infatti, Vanni ha inaugurato il suo nuovo locale, un ristorante specializzato in polpette di ogni genere aperto al 27 rosso di piazza Matteotti: ribattezzato in modo molto appropriato “U Scio Polpetta”, servirà una trentina di varianti della stessa pietanza preparate da Sandro Parodi e dal collega Walter in cucina, da quella di pesce a quella classica al sugo passando per falafel dai sapori orientali.

«Oggi è stata una bella giornata. Abbiamo, e uso il plurale per ringraziare tutti coloro - e sono stati davvero tanti- che mi hanno aiutato ad aprire Scio Polpetta. Tanti, ma soprattutto convinti della idea imprenditoriale e commerciale - è stato il ringraziamento di Vanni nel giorno dell’inaugurazione - Inizio con mia moglie Patrizia, che nonostante la assoluta contrarietà mi ha appoggiato, sostenuto e aiutato in tutti questi mesi. Passo poi alla mia famiglia mi è stata vicina e affettuosamente partecipe. Vado poi ai "vecchi” clienti del BerioCafè che hanno fatto il tifo e sostenuto tutta la nuova iniziativa e concludo con uno stravagante, ma vincente gruppo di collaboratori: loro con il loro lavoro, quello vero e non raccontato, hanno dato il via ad una nuova impresa». 

Tantissimi i messaggi di incoraggiamento e congratulazione da parte di chi, per anni, ha frequentato il bar della biblioteca anche e soprattutto per la presenza allegra e gentile di Vanni.

Potrebbe interessarti

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

I più letti della settimana

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Laghetti di Nervi, recuperato il cadavere di un uomo

Torna su
GenovaToday è in caricamento