Il gioco del lotto e le sue antiche origini genovesi

Questa antica attività è nata proprio a Palazzo Ducale, dove si usava scommettere sull'elezione dei membri dei Serenissimi Collegi. Con il tempo i nomi diventarono numeri

È recente la notizia di una vincita milionaria al "Gratta e Vinci" presso un bar di via Mazzini. Genovesi fortunati? In realtà la Superba può vantare una lunga storia legata ai giochi d'azzardo: pare infatti che proprio in città - per precisione a Palazzo Ducale - nacque il celeberrimo gioco del lotto.

Bisogna tornare indietro nei secoli, ai tempi di Andrea Doria, tra il '400 e il '500: i genovesi scommettevano infatti sui cinque esponenti della nobiltà (su 120) che sarebbero stati sorteggiati per far parte dei Serenissimi Collegi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PAGINA SUCCESSIVA: COME SI GIOCAVA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

  • Ritrovato dopo otto anni un giovane scomparso da Roma

Torna su
GenovaToday è in caricamento