Proverbi in genovese: cosa deve fare «chi veu sta ben»?

La saggezza popolare dice che "chi veu sta ben, piggie o mondo comme o ven"

Quante volte ci capita di arrabbiarci o di prendercela tanto per cose che, in qualche modo, possono essere ridimensionate, o che - in ogni caso - non possiamo cambiare?

Per stare bene, in fondo, basta guardare il mondo con una certa filosofia: impegnarsi nelle cose per cui possiamo fare concretamente qualcosa, e prendere il resto come viene. 

Il dialetto genovese ci viene in aiuto con un proverbio in dialetto:

Chi veu sta ben, piggie o mondo comme o ven.

Letteralmente, chi vuole stare bene, prenda il mondo come viene. Mentre è giusto lavorare per cambiare le cose quando possiamo farlo, perché crucciarsi tanto per quelle che non si possono cambiare? Insomma, un invito a prendere il mondo con più serenità, facendosi magari meno nervoso.

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Pomeriggio a base di ketamina per due ventenni

  • Bastonate al cane, smettono per le urla dei residenti

Torna su
GenovaToday è in caricamento