Alluvione: manifestazione Cittadini Genovesi Uniti per dire #orabasta

Martedì 21 ottobre alle ore 13 sotto Palazzo Tursi i Cittadini Genovesi Uniti, al grido di #orabasta, manifestano contro l'amministrazione comunale dopo l'ennesima alluvione. Ecco le parole degli organizzatori.

È il momento di Unirci e andare davanti a Tursi e davanti alla Regione, per manifestare tutto il nostro SDEGNO verso questa pubblica amministrazione.

SE NON ORA, NON LO FAREMO MAI PIU! CI ABIUTEREMO A TUTTO!

Senza bandiere, senza colori, grigi come le nostre anime, pugnalate l'ennesima volta dall'incompetenza di una classe politica che sa solo chiedere sacrifici e non offre NIENTE in cambio.

TASI, TARI, tasse su tasse che strozzano i commercianti, che tolgono dignità alle famiglie. DOVE FINISCONO QUESTI SOLDI?

NEMMENO L'ALLERTA METEO PER SALVARE DELLE VITE!

E' l'ora di chiedere spiegazioni, l'ora di andare e metterci la faccia, TUTTI INSIEME, uniti. #OraBasta

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di paolo
    paolo

    Complimenti in piena emergenza blocchiamo tutto mezzi di soccorso volontari mezzi pubblici .questo è il momento di aiutare ...il momento della rabbia e della protesta viene dopo

  • La data non è Sabato 18 Ottobre.... E' in via di definizione.

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Le "Ninfee" di Monet arrivano al Ducale: sarà possibile rimanere soli davanti alla grande opera

    • dal 12 giugno al 23 agosto 2020
  • Harry Potter alla miniera di Gambatesa: alla scoperta della Gringotts, la banca dei maghi

    • dal 3 luglio al 26 agosto 2020
    • Miniera di Gambatesa
  • Torna Porto Antico EstateSpettacolo: tutti gli eventi in programma

    • dal 30 giugno al 6 settembre 2020
    • Porto Antico
  • Mythos: creature fantastiche tra scienza e leggenda, la mostra al Museo di Storia Naturale

    • dal 6 giugno al 30 agosto 2020
    • Museo di Storia Naturale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento