Smart City: Genova, Milano e Torino, un percorso comune

Marta Vincenzi ieri ha presenziato alla fiera SMAU di Milano per presentare il progetto Smart City: "Il Governo dovrebbe inserire il progetto Smart City nel decreto sviluppo"

Marta Vincenzi ieri a Milano per l’edizione 2011 di SMAU, l’evento fieristico milanese dedicato all’informatica e alle nuove tecnologie, ospita quest’anno una “due giorni” di laboratori e di convegni dedicati al progetto Smart City.

Le tematiche sotto i riflettori sono quelle collegate all’idea della città intelligente del futuro: efficienza energetica, edilizia sostenibile, mobilità, sicurezza, turismo, valorizzazione dei beni culturali e ricerca dei finanziamenti necessari per l’avvio dei progetti. 

I lavori sono iniziati con una tavola rotonda a cui ha partecipato il sindaco Marta Vincenzi. “L’esperienza Smart City – ha dichiarato il sindaco - sta già portando i primi segnali di rete: Genova, Torino e Milano hanno cominciato un percorso comune, ed è il primo caso in Italia. Non sarà facile: bisogna assolutamente superare i vincoli burocratici per sbloccare i progetti, e questi devono coinvolgere le competenze dei giovani, vero patrimonio per il futuro dei nostri insediamenti urbani. Il governo  -  conclude  Vincenzi  -  potrebbe inserire Smart City nel decreto sviluppo, riconoscendo la priorità di questa iniziativa.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

Torna su
GenovaToday è in caricamento