La Regione mette in vendita 15 alloggi in zone di pregio

Gli alloggi sono ad Arenzano (uno), Camogli (due), Portofino, Santa Margherita e Zoagli (otto) e Sestri Levante (quattro)

La Giunta regionale della Liguria, su proposta dell'assessore all’edilizia Marco Scajola, ha decido di dare il via al Piano di vendita di 15 alloggi di edilizia residenziale pubblica di Arte Genova. Le cessioni consentiranno ricavi per 4.213.000 euro, che saranno destinati a interventi di riqualificazione del patrimonio dell'azienda.

L'80% delle risorse saranno da impiegare nel settore dell'edilizia residenziale pubblica, mentre il restante 20% sarà investito nell'edilizia residenziale sociale. Gli alloggi inclusi nel piano di vendita sono nelle aree di Arenzano (1 alloggio), Camogli (2 alloggi), Portofino, Santa Margherita e Zoagli (8 alloggi) e Sestri Levante (4 alloggi).

Grazie a questi fondi la Regione valuta di poter intervenire per l’adeguamento e la messa in sicurezza di circa 200 alloggi attualmente sfitti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Abbiamo deciso di dare il via a un piano di vendita di alloggi di edilizia residenziale pubblica situati in zone di pregio - afferma l’assessore regionale Marco Scajola - per ottenere altre risorse che si andranno a sommare ai finanziamenti che Regione Liguria ha già messo a disposizione per riqualificazione e nuove realizzazioni di edilizia popolare, permettendo ad Arte Genova di investire cifre importanti sul territorio. Questa operazione si è resa possibile mettendo sul mercato, grazie alle modifiche della normativa approvate in questa legislatura, abitazioni di ottima fattura e situate in zone turistiche, ma rimaste vuote per anni. Quindi otteniamo un doppio risultato, mettere sul mercato alloggi non utilizzati e dare un ulteriore slancio alla forte azione intrapresa negli ultimi mesi per l’adeguamento di alloggi di edilizia pubblica, a partire dagli oltre 3 milioni di euro stanziati a gennaio con il Fondo strategico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'uomo più anziano della Liguria compie 108 anni

  • Come distinguere una vipera, e cosa fare in caso di morso

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

  • Lutto all'Acquario di Genova, morto il delfino Teide

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

Torna su
GenovaToday è in caricamento