Questura ufficialmente sul mercato: online l'avviso d'asta

Dalla Città Metropolitana annuncio ufficiale della vendita del palazzo di via Diaz, con prezzo di partenza di 15 milioni di euro. In vendita anche villa Grimaldi, a partire da 2,7 milioni

Come stabilito a gennaio, l’edifico che occupa la Questura è ufficialmente in vendita: da oggi, sul sito della Stazione Unica Appaltante della Città Metropolitana è presente l’avviso di asta, non soltanto del palazzo del 1930 da 12mila metri quadrati che ospita gli uffici della Polizia, ma anche della cinquecentesca villa Grimaldi di corso Martinetti, a Sampierdarena, 4mila metri quadrati oggi sede della caserma dei Carabinieri.

La base d’asta per il palazzo di via Diaz è di 15 milioni di euro, mentre la villa storica parte da 2,7 milioni: un bando dell’importo complessivo di 17,7 milioni, che dovrebbe portare nelle tasche della Città Metropolitana sufficiente liquidità per risanarne almeno in parte le finanze e che metterebbe fine alla situazione di morosità in cui versa il Ministero dell’Interno, che a oggi deve 570mila euro maturati in 12 anni di mancato versamento del canone d’affitto. E proprio per sbloccare la questione lo scorso novembre era partita la lettera di sfratto, seguita dal decreto ingiuntivo del tribunale che qualche settimana dopo ha portato alla delibera di vendita durante il consiglio Metropolitano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ricavato della vendita dei due edifici dovrebbe quindi essere destinato a opere pubbliche di viabilità e patrimonio edilizio scolastico, e dunque nella manutenzione di strade e scuole. Unici requisiti per l’assegnazione del bando, il rispetto dei vincoli architettonici posti dalla Soprintendenza: chiunque si aggiudicherà la vendita non potrà cambiare la destinazione d’uso degli edifici, e dovrà mantenere l’attuale consistenza architettonica e distributiva. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marijuana per tutti i gusti, giovane in manette a Sestri

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Coronavirus, l’infettivologo Bassetti: «Primo tempo sta per finire, prepariamoci al secondo»

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Tragedia sul lungomare di Arenzano, malore fatale mentre fa jogging

Torna su
GenovaToday è in caricamento