Premio per le piccole imprese socialmente responsabili

Il vincitore riceverà un assegno di 4000 euro, 3000 per il secondo classificato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Dopo la positiva esperienza dell’anno passato, Camera di Commercio e Centro Ligure Produttività (CLP) ripropongono il Premio per le piccole imprese socialmente responsabili, rivolto a tutte imprese fino a 25 dipendenti (15 nella passata edizione), iscritte alla Camera di Commercio, che abbiano realizzato buone pratiche nel campo della RSI.Il bando di gara – che scadrà il 20 settembre – è stato presentato oggi dal presidente della Camera di Commercio, Paolo Odone, insieme con Patrizia De Luise, presidente del Centro Ligure Produttività, l’agenzia camerale per la formazione che cura la gestione del premio.

Il vincitore riceverà un assegno di 4.000,00 euro, il secondo classificato uno di 3.000,00, il terzo 2.000,00 e il quarto 1.000,00. Le aree tematiche previste dal bando sono 7: qualità del lavoro e relazioni con i dipendenti; rapporti e progetti con la comunità; gestione dell’ambiente; rapporti con i fornitori; rendicontazione ambientale e sociale; marketing sociale; innovazione di prodotto e/o servizio di rilevanza sociale e ambientale.L’anno scorso, Camera di Commercio e CLP avevano deciso di premiare, fra l’altro, l’inserimento guidato nel lavoro di persone in semi-libertà o con disagio sociale, la messa in piega gratuita alle mamme di bambini ricoverati al Gaslini e la consulenza estetica alle donne in trattamento chemioterapico, la produzione di stampati secondo un processo rispettoso dell’ambiente dalla A alla Z.“I progetti presentati nella prima edizione del premio – commenta Patrizia De Luise – hanno dimostrato un’attenzione verso i diversi ambiti di responsabilità sociale d’impresa, testimoniando l’interesse delle imprese genovesi verso un modo socialmente responsabile di gestione della propria impresa:perseguire il proprio profitto senza però perdere di vista il carattere sociale e ambientale dell’attività produttiva.

”Camera di CommercioIndustria Artigianato Agricoltura di GenovaUfficio Stampa e Relazioni EsterneVia Garibaldi, 4 – 16124 Genova Tel. +39 010 2704561 – Fax 010 2704.267 relazioni.esterne@ge.camcom.it - www.ge.camcom.it“Reagire alla cRiSI con la RSI – chiude Paolo Odone – questo è lo slogan promosso dalla Camera per incentivare la cultura della RSI. Vogliamo far capire che per emergere, in tempi difficili come questi, è importante investire sulla qualità, sull’attenzione verso il prodotto, sul capitale umano, sull’innovazione, creando una rete di imprese capace di creare sinergie vincenti.

E proprio per far crescere questa rete abbiamo deciso di estendere il bando alle imprese fino a 25 dipendenti”.La giuria sarà composta dai presidenti di Camera di Commercio di Genova, Centro Ligure Produttività, Regione Liguria, Provincia di Genova, dal magnifico rettore dell’Università degli Studi di Genova e da un vincitore del Premio RSI 2010.Per iscriversi è necessario compilare e restituire al CLP entro il 20 settembre 2011 la scheda di partecipazione scaricabile dal sito di CLP (www.clpge.it) o dal sito della Camera di Commercio (www.ge.camcom.it).

Torna su
GenovaToday è in caricamento