Portofino: villa Buonaccordo venduta a imprenditore cinese per 35 milioni di euro

Villa Buonaccordo è appartenuta anche alla famiglia dell'artista Herbert Pagani. L'ultimo proprietario era un imprenditore italiano

Una delle dimore simbolo di Portofino è passata in mani cinesi. Si tratta di villa Buonaccordo, acquistata per circa 35 milioni di euro da Zhang Liang Johnson della Kinetic Mines and Energy Limited, azienda leader in Cina nella filiera del carbone e attualmente nella Top Dynamic International, holding che si occupa principalmente di semiconduttori per l'elettronica.

L'acquisto è stato trattato dall'agenzia immobiliare fiorentina Lionard. Villa Buonaccordo è appartenuta anche alla famiglia dell'artista Herbert Pagani. L'ultimo proprietario era un imprenditore italiano legato al mondo della telefonia mobile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dimora di lusso è completamente restaurata; gode di una superficie complessiva di 850 metri quadri e si articola su cinque livelli, compreso un ampio seminterrato con cantina. Dispone inoltre di due piscine di cui una, con idromassaggio, si trova all'interno a fianco della palestra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • «Pizze gratis a chi non può comprarsi da mangiare», l'iniziativa solidale della pizzeria di Struppa

  • Passeggiate con i bimbi, è polemica. Il post del medico fa il giro del web: «Ecco perché è meglio di no»

Torna su
GenovaToday è in caricamento