L'Agenzia delle Entrate cerca funzionari in Liguria: come candidarsi

Sulle 510 posizioni lavorative aperte in tutta Italia, 30 riguardano la Liguria: le domande possono essere presentate entro il 17 maggio

Aaa cercasi nuovi funzionari per l’Agenzia delle Entrate: l’ente cerca personale su tutto il territorio italiano, e delle 510 posizioni offerte 30 sono riservate alla Liguria.

Il personale ricercato dovrà occuparsi di attività amministrativo-tributaria per la terza area funzionale, e rientrerà nella fascia retributiva F1. Le domande possono essere presentate entro il 17 maggio 2018 secondo le modalità indicate nel bando emesso lo scorso 9 aprile, cui possono partecipare coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti: 

  • diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio o diplomi di laurea equipollenti per legge, conseguiti presso una università o altro istituto universitario statale o legalmente riconosciuto, o i corrispondenti titoli di studio di I livello, denominati laurea (L), previsti dall’art. 3 del regolamento adottato dal Ministro dell’Università, dell’Istruzione e della Ricerca con decreto del 22 ottobre 2004, n. 270; alla procedura selettiva possono partecipare anche coloro che sono in possesso di titolo di studio conseguito all’estero, o di titolo estero conseguito in Italia, riconosciuto equipollente ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi, secondo la vigente normativa, ad una delle lauree sopra indicate; possono partecipare altresì coloro per i quali la procedura per il riconoscimento della suddetta equipollenza sia in corso, purché dimostrino di aver presentato la relativa richiesta, ai sensi delle disposizioni vigenti in materia, entro il termine ultimo di presentazione della domanda di partecipazione al presente concorso;
  • cittadinanza italiana
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari; d) godimento dei diritti politici e civili
  • idoneità fisica all’impiego

Non può invece invece fare domanda chi è stato interdetti dai pubblici uffici, destituiti, dispensato o licenziato dall’impiego presso una pubblica amministrazione, o chi è stato dichiarato decaduto da un impiego statale a seguito dell’accertamento che l’impiego è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili.

Chi desidera presentare la domanda dovrà compilare l’apposito modulo sul sito dell’Agenzia delle Entrate entro le 23.59 del 17 maggio, e attendere poi la comunicazione per lo svolgimento delle prove selettive. Tutte le indicazioni sono reperibili sul sito www.agenziaentrate.gov.it alla sezione bandi di concorso.

Potrebbe interessarti

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Manhattan scopre la focaccia di Recco: «Una tentazione eccezionale»

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

Torna su
GenovaToday è in caricamento