Genova, la capitale dei mutui scorretti

Un'inchiesta di Altroconsumo svela come a Genova 14 agenzie bancarie su altrettante prese in considerazione si siano rifiutate di dare un mutuo a clienti con contratto indeterminato e 4000 euro di stipendio mensile

In tempi di crisi ottenere un mutuo è sempre più difficile, vuoi per l'impossibilità di poterlo pagare, vuoi per la totale assenza di lavoro e o contratti a tempo indeterminato. Ma anche per i (pochi) fortunati che rispondono positivamente a questi requisiti sembra che il mutuo, a Genova, resti un'utopia.

L'inchiesta è stata condotta dall'associazione Altroconscumo che affidandosi a 14 diverse agenzie bancarie genovesi ha riscontrato molte scorrettezze nell'erogazione dei mutui. Altroconsumo si è servita di un "falso cliente" recatosi in banca con un reddito mensile cospicuo di 4.000 euro e un contratto a tempo indeterminato. Una posizione invidiabile, che in pochi genovesi possono avere, ma le brutte sorprese ci sono state anche per lui.

Ben 10 agenzie bancarie su 14 non hanno consegnato all'aspirante cliente il prospetto 'Esis', un documento non obbligatorio ma molto importante per i clienti di banca, perché racchiude tutte le informazioni centrali sui mutui e dovrebbe essere sempre consegnato dagli istituti.

Tutte, 14 su 14, non hanno consegnato una copia di contratto. Ben 13 su 14 hanno imposto come condizione di aprire un conto corrente presso la propria filiale, 3 hanno imposto una polizza vita obbligatoria, 2 una polizza incendio obbligatoria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A differenza dalle altre 9 grandi città italiane visitate da Altroconsumo dove un'agenzia bancaria su 4 non ha offerto un mutuo al cliente preso a modello, a Genova è stato riscontrato il drammatico 100% di rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Coronavirus: lieve calo dei nuovi casi dopo tre giornate nere, i morti sono 231

  • Coronavirus, la foto della speranza: intubata per 7 giorni, 27enne migliora e si risveglia

  • Genova, tutte le attività commerciali che sono aperte e che fanno consegna a domicilio

Torna su
GenovaToday è in caricamento