Limpopo: "Eden del Sudafrica sulla rotta della Superba"

Accordo fra la Provincia del Limpopo e Genova per promuovere lo sviluppo economico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Incontro a Palazzo Tursi fra Marta Vincenzi, il presidente del Consiglio comunale Giorgio Guerello, l’assessore Giovanni Vassallo e una delegazione della provincia sudafricana del Limpopo, guidata dal premier Cassel Mathale.

L’incontro proseguirà  nel pomeriggio a Villa Zerbini nel meeting internazionale “Limpopo, Eden del Sudafrica, sulla rotta della Superba”, avrà l’obiettivo di stipulare un accordo tra Provincia del Limpopo e Genova per promuovere lo sviluppo economico.La delegazione illustrerà agli imprenditori italiani le politiche del Limpopo per agevolare gli investimenti esteri.

Il meeting ha il patrocinio di Regione, Comune e Provincia, è stato organizzato da Enrico De Barbieri, console onorario del Sudafrica a Genova Marta Vincenzi: “Il futuro appartiene all’Africa. Bisogna immediatamente sedersi intorno ad un tavolo per mettere giù i termini dell’accordo”.

“Il Limpopo con oltre 5 milioni di abitanti, è il più grande produttore di frutta e verdura, soprattutto di pomodori, dell’Africa e il settore minerario ci vede ricchi di platino, cromo, ferro – spiega Mathale – Abbiamo anche le miniere di diamanti più grandi del mondo. Abbiamo bisogno di alleati economici soprattutto nel campo dell’esportazione e della lavorazione dei materiali”.

Torna su
GenovaToday è in caricamento