Rapporto Banca d'Italia sulla Liguria, nel 2017 cala il numero degli occupati

Le condizioni del mercato del lavoro sono rimaste difficili, con un calo del numero di occupati e un miglioramento solo marginale del tasso di disoccupazione

Ieri a Genova è stato presentato il rapporto annuale 'L'economia della Liguria'. Nel 2017 la Banca d'Italia ha rilevato una moderata crescita, ma il maggiore livello di attività non si è riflesso su un miglioramento nel mercato del lavoro né su una ripresa dell'accumulazione di capitale fisso da parte delle imprese; quest'ultima è invece attesa per l'anno in corso.

L'industria regionale ha conseguito un parziale recupero delle vendite. Anche il terziario ha riportato una crescita: i settori turistico e logistico-portuale hanno visto un incremento significativo rispettivamente dei pernottamenti e dei traffici; gli esercizi commerciali hanno registrato un aumento degli acquisti delle famiglie. È proseguita la difficile situazione congiunturale dell'attività edilizia; nel mercato immobiliare il numero di compravendite si è innalzato, ma con prezzi ancora in calo. L'andamento moderato della crescita economica e gli ancora ampi margini inutilizzati di capacità produttiva hanno limitato la spesa per investimenti fissi, determinando un fabbisogno finanziario contenuto.

Le condizioni del mercato del lavoro sono rimaste difficili, con un calo del numero di occupati e un miglioramento solo marginale del tasso di disoccupazione. Gli effetti della ripresa si sono invece manifestati nel minore ricorso alla Cassa integrazione guadagni, scesa significativamente sia nella gestione ordinaria, sia in quella straordinaria.

Scarica il file pdf del rapporto completo de L'economia della Liguria nel 2017

I prestiti al settore privato non finanziario hanno ristagnato, risentendo della riduzione di quelli alle imprese. Si è invece rafforzata la domanda di finanziamenti da parte delle famiglie, con una crescita dei mutui per l'acquisto di abitazioni e soprattutto del credito al consumo; l'indebitamento delle famiglie liguri in rapporto al loro reddito disponibile rimane comunque contenuto nel confronto con la media italiana. La qualità del credito, sia pure in rafforzamento, mostra il perdurare di situazioni di fragilità; i nuovi flussi di posizioni deteriorate sono rimasti quantitativamente significativi, a fronte di un contributo ancora ridotto dei casi di miglioramento.

«La portualità, legata non solo al traffico merci ma anche passeggeri, si conferma settore trainante dell'economia ligure. Il traffico mercantile complessivo dei porti liguri ha registrato una crescita del 9,5% rispetto all'anno precedente e tutti gli scali liguri hanno registrato una performance positiva. Buono anche l'andamento della movimentazione dei container, con un+14,2%, mentre l'export ligure anche quest'anno ha fatto un balzo in avanti: +8,1%, un trend superiore alla media nazionale e del Nord Ovest. Questo contesto conferma l'assoluta necessità di procedere nella realizzazione delle infrastrutture, già finanziate e in cantiere come il Terzo Valico, sia per dare slancio alle imprese e quindi all'occupazione del territorio, sia per decongestionare le nostre autostrade, dove è stato registrato un aumento dei veicoli pesanti”. Lo dichiara l'assessore regionale allo Sviluppo economico e ai Porti Andrea Benveduti commentando i dati dell'ultimo report di Bankitalia. «Inoltre – conclude l'assessore Benveduti – dall'analisi effettuata da Liguria Ricerche sui dati di Banca d'Italia, positiva è anche la ripresa del fatturato delle imprese liguri che hanno parzialmente recuperato il calo del 2016, segnando un +4,3%».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Ponte Morandi, genovesi e liguri dal cuore d'oro: 800mila euro di donazioni

  • Cronaca

    Festeggia il compleanno picchiando e rapinando prostituta, arrestato

  • Cronaca

    "Senza vitalizio vai a rubare?", insulti all'ex parlamentare Mario Tullo

  • Cronaca

    In zona rossa secondo giorno di rientri: al Bic le vite di chi ha perso tutto

I più letti della settimana

  • San Martino, errore al centro trasfusionale: scambiate sacche per trapianto di midollo

  • Nuova rampa tra Aeroporto e Guido Rossa: via Siffredi chiusa per 26 ore

  • Intossicazione da funghi, famiglia in ospedale

  • Ponte Morandi, riaperta via 30 giugno

  • Il Comune assume funzionari di polizia Municipale: come partecipare

  • Tre chilogrammi di droga in cantina, noto pusher in manette

Torna su
GenovaToday è in caricamento