Ingegneria: no al trasferimento a Erzelli alle condizioni attuali

Se Siemens ed Ericsson hanno abbandonato le loro vecchie sedi genovesi per traslocare sulla collina, altrettanto non sono disposti a fare i vertici di ingegneria. Il no è quello del Senato Accademico prima e del consiglio di amministrazione dopo

Genova - Non se ne fa nulla. Il no è quello del Senato Accademico prima e del consiglio di amministrazione dopo al trasferimento della facoltà di ingegneria presso il polo tecnologico degli Erzelli. Se Siemens ed Ericsson hanno abbandonato le loro vecchie sedi genovesi per traslocare sulla collina, altrettanto non sono disposti a fare i vertici di ingegneria.

O meglio, le condizioni economiche attuali non convincono accademici e professori a optare per Erzelli. Lo smacco per chi, come la Regione, ha tentato in tutti i modi di promuovere il progetto, potrebbe portare conseguenze. Ma è ancora presto per dirlo. Nelle prossime ore i vertici di ingegneria forniranno maggiori dettagli sui motivi della decisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo vent'anni di attività chiude Foot Locker

  • Il meglio del weekend a Genova: Hogwarts Express, focaccette di Crevari, teatri e tanto altro

  • I migliori ristoranti sushi all-you-can-eat di Genova: la guida 2020

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • Cassano torna in campo: nuova esperienza in Aics con tripletta all'esordio

  • 10 film girati a Genova, tra "cult" e pellicole meno conosciute

Torna su
GenovaToday è in caricamento