Imprese: la Liguria arranca rispetto a Piemonte e Valle d'Aosta

Segno positivo per le piccole e medie aziende liguri, che registrano un +3,7% a fronte di un +5,7% e +4,9% di Piemonte e Valle d'Aosta

Stando a un'indagine sulle piccole e medie imprese nel nord ovest, quelle liguri crescono meno rispetto a Piemonte e Valle d'Aosta.

«Sono cresciute - spiega Valerio Momoni, direttore marketing di Cerved - anche le pmi liguri, ma a tassi più ridotti (+3,7%), con la redditività rimasta ferma ai livelli dell'anno precedente (4%). Nelle tre regioni il numero di pmi eccellenti e che premieremo nell'ambito di Industria Felix è comunque incoraggiante e costituisce un importante argine al rallentamento che l'economia italiana sta attraversando».

«Il 2017 è stato un anno particolarmente brillante per i bilanci delle pmi piemontesi e valdostane - conclude Momoni -, che hanno accresciuto i ricavi a tassi record nell'ultimo decennio (rispettivamente, +5,7% e +4,9%) e hanno fatto registrare un'ulteriore crescita degli utili (dal 4,8% al 5% e dal 4,3% al 4,8% in rapporto al fatturato)».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Da metà giugno in servizio i nuovi bus elettrici

  • Cronaca

    San Martino: si rompe l'apparecchio per la radioterapia, decine di sedute rinviate

  • Cronaca

    Cinquantenne disperso sulle alture di Voltri

  • Cronaca

    La "nave delle armi" attracca in porto, scatta la protesta

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Schianto in moto a Rivarolo, muore 25enne

  • Genoa: incubo retrocessione, tutti i calcoli per la salvezza

  • Sciopero dei trasporti, a rischio bus e treni

  • Marassi, la leggenda dei fantasmi di villa Piantelli

  • Nave carica di armi in arrivo in porto

Torna su
GenovaToday è in caricamento