Genova leader per ripresa erogazioni credito al consumo: +2,56%

Genova è la provincia ligure dove le erogazioni del credito al consumo hanno ripreso a crescere di più nella regione: +2,56% (a settembre 2011 rispetto a marzo 2011) per un totale di 1,48 miliardi di euro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Genova è la provincia ligure dove le erogazioni del credito al consumo hanno ripreso a crescere di più nella regione: +2,56% (a settembre 2011 rispetto a marzo 2011) per un totale di 1,48 miliardi di euro. A darne notizia è Prestitempo, divisione del Gruppo Deutsche Bank specializzata nel credito alle famiglie, in occasione del lancio di db contocarta, che funziona sia come carta di credito (ricaricabile fino a 50 mila euro) sia come conto corrente di base, e che nella fase di lancio sarà a canone zero. La ripresa del credito al consumo ha riguardato tutte le province liguri. La Spezia (+2,54% e 491 milioni di euro) e Savona (+1,94% e 480 milioni di euro) sono le province a maggiore crescita. In aumento le erogazioni anche a Imperia (+1,58% e 357 milioni di euro in totale). A livello regionale le erogazioni del credito al consumo si sono incrementate del 2,33% per un totale di quasi 3 miliardi di euro a fine settembre 2011. (Fonte database Bankitalia)

Con db contocarta, Prestitempo affianca, per la prima volta, un prodotto per soddisfare le esigenze bancarie all'offerta classica di finanziamenti, entrando così nel settore del light banking. DB contocarta è una carta prepagata, ricaricabile fino a 50 mila euro - dotata di codice Iban - che incorpora le caratteristiche e le funzionalità sia di strumento di pagamento, sia di conto corrente di base. Nella fase di lancio promozionale non si pagherà canone mensile, ma neanche imposta di bollo e spese per operazioni quali: bonifici, prelievi, operazioni online e al telefono, pagamenti in tutto il mondo, rifornimento carburante. db contocarta costituisce il primo esempio di questa tipologia di prodotto nel credito al consumo e risponde alla precisa volontà di innovare il settore con una nuova proposizione strategica e commerciale.

        Prestitempo nel 2011 ha registrato, in controtendenza rispetto al mercato sceso dell'1,7%, un aumento nelle nuove erogazioni di circa il 2%, confermandosi in cima alla classifica tra i leader del credito al consumo. In particolare, in Liguria il trend è stato particolarmente positivo con nuove erogazioni per circa 100 milioni di euro (di cui 50 milioni in provincia di Genova, 19 milioni a Imperia, 16 a Savona e 14 a La Spezia).


"E' necessario pensare a un nuovo modello di business per competere sul mercato con successo e, proprio a questa esigenza, risponde il lancio di db contocarta - commenta Sebastiano Marulli, responsabile di Prestitempo - Oggi, più che mai, è indispensabile affiancare nuovi prodotti al business tradizionale legato all'erogazione del credito. Con db contocarta abbiamo voluto innovare e integrare il nostro posizionamento strategico - che ci vede leader nel credito al consumo - entrando nel settore del light banking, ossia offrendo prodotti semplici e convenienti in grado di facilitare l'operatività bancaria di base contenendo i costi, potendo contare altresì sull'appartenenza a uno dei maggiori gruppi bancari a livello globale".

Con db contocarta, Prestitempo affianca, per la prima volta, un prodotto per soddisfare le esigenze bancarie all'offerta classica di finanziamenti, entrando così nel settore del light banking. La nuova carta con Iban si rivolge, infatti, a clientela privata e viene emessa indipendentemente dalla richiesta di finanziamenti e prestiti. In aggiunta, alla carta è agganciato un conto deposito ad alta remunerazione non vincolato. L'offerta è completata da prodotti assicurativi competitivi.

Torna su
GenovaToday è in caricamento