Da Roma 20 milioni per gli ammortizzatori alle imprese alluvionate

Elsa Fornero ed Enrico Vesco hanno firmato a Roma un accordo per un ulteriore stanziamento di 20 milioni di euro, da parte del Governo, per far fronte agli ammortizzatori sociali in deroga per i lavoratori di aziende alluvionate

Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Elsa Fornero e l’assessore al Lavoro della Regione Liguria Enrico Vesco hanno firmato in mattinata, a Roma, presso il dicastero del Welfare, l’accordo per un ulteriore stanziamento di altri 20 milioni di euro, da parte del Governo, per far fronte agli ammortizzatori sociali in deroga per i lavoratori di aziende in difficoltà.

Un provvedimento che viene incontro a numerose realtà produttive che, in un momento drammatico, per evitare il licenziamento dei dipendenti, chiedono di poter far ricorso al trattamento di integrazione salariale in deroga.

Vanno in questa direzione gli accordi che la regione Liguria ha sottoscritto con le parti istituzionali, sociali ed economiche che consentano interventi diretti con una notevole riduzione dei tempi tecinci per la concessione degli ammortizzatori sociali.

Soddisfazione per il sostegno governativo è stata espressa da Vesco “tenuto conto che siamo di fronte a piccole imprese colpite molto pesantemente dai tragici fatti di ottobre e novembre”, ha detto l’assessore ligure al Lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Staglieno, rimosso maxi nido di calabroni dal giardino di una giovane coppia

  • Scontro tra corriera e auto sull'Aurelia, due feriti e strada chiusa

  • Allerta arancione in arrivo: nuova ondata di maltempo, le previsioni

  • Boato nella notte, paura a Campomorone

Torna su
GenovaToday è in caricamento