Fincantieri, Manganaro (Fiom): «Non prendiamo in giro i lavoratori, cantiere in vendita»

«Su Fincantieri la senatrice Pinotti cerca di indorare la pillola, ma Fincantieri è in vendita». Così Bruno Manganaro, segretario generale Fiom Cgil Genova

Bruno Manganaro, segretario generale Fiom Cgil Genova, è intervenuto sul dibattito che vede al centro il cantiere di Sestri Ponente. «Su Fincantieri la senatrice Pinotti cerca di indorare la pillola, ma Fincantieri è in vendita, magari parzialmente, ma sicuramente per fare cassa».

«Non prendiamo in giro i lavoratori - prosegue Manganaro -, si cerca di sanare il bilancio dello Stato vendendo i gioielli di famiglia. I metalmeccanici non sono d’accordo perché purtroppo sanno come sono finite le privatizzazioni in Italia, disastri economici e occupazionali: se la quotazione in Borsa prevista dal Governo Prodi non fosse stata contrastata avremmo affrontato la crisi della cantieristica con la Borsa che chiedeva (per mantenere i suoi guadagni) di chiudere dei cantieri e licenziare».

«Oggi i cantieri italiani sono ancora in vita anche se dentro la cassa integrazione».

«Il Governo - conclude Managanaro - dovrebbe invece investire nel rifacimento dei traghetti, nel settore energetico magari con gruppi come Eni. Il Governo deve  aiutare un gruppo come Fincantieri non stressarlo con operazioni che portano prima o poi a perdere aziende ed occupazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

Torna su
GenovaToday è in caricamento