Fincantieri, Fiom: «A settembre dovrebbero iniziare i lavori»

Con il ribaltamento a mare il cantiere di Sestri sarà finalmente in grado di accogliere le richieste per la costruzione di navi di dimensioni maggiori delle attuali

Si è svolto questa mattina in Regione l'incontro tecnico sul ribaltamento a mare del sito di Sestri Ponente della Fincantieri. Per Bruno Manganaro, segretario generale Fiom Cgil Genova, l'incontro è stato positivo. «Oggi si è svolto un incontro tecnico su tempi e modalità dell'agognato ribaltamento a mare per la Fincantieri di Sestri Ponente. Dopo 10 anni di attesa finalmente a settembre dovrebbero iniziare i lavori».

Con il ribaltamento a mare il cantieri di Sestri sarà finalmente in grado di accogliere le richieste per la costruzione navi di dimensioni maggiori delle attuali. «Secondo quanto ci è stato riferito i lavori dovrebbero partire subito dopo l'estate - ha commentato Manganaro -. Per la Fiom si tratta della realizzazione di quanto fortemente voluto nelle manifestazioni degli anni scorsi, quando con l'aiuto del quartiere e della città, ci siamo battuti per tenere il cantiere aperto».

«Con il ribaltamento - conclude Manganaro - può partire una fase nuova con l'implementazione di manodopera specializzata che tutto il mondo ci riconosce».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Boato nella notte, paura a Campomorone

  • Investita da uno scooter, è in fin di vita. Pd: «Strisce sbiadite»

Torna su
GenovaToday è in caricamento