Fincantieri: commissione inchiesta e sopralluogo via mare

Scelta obbligata dopo il no dell'azienda ad aprire le porte del cantiere di Sestri Ponente agli ispettori regionali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Giovedì 8 marzo 2012 alle 14.30 si terrà la quarta seduta della commissione regionale d'inchiesta su Fincantieri che si articolerà in un sopralluogo via mare dello stabilimento di Sestri Ponente. In accordo con l'Autorità Portuale di Genova e il presidente Luigi Merlo, il presidente della commissione Maruska Piredda, il vicepresidente Lorenzo Pellerano e gli altri commissari partiranno dal Porto Antico per poi costeggiare la zona del cantiere di Sestri Ponente.

Il sopralluogo via mare è stato scelto dopo che l'azienda ha dichiarato che non avrebbe concesso il permesso ai membri della commissione di visitare l'interno del cantiere, permesso che, a detta dell'azienda stessa, è concesso solo alle più alte cariche istituzionali.

Torna su
GenovaToday è in caricamento