Domino's Pizza sbarca a Genova e assume 50 persone: due nuovi locali entro l'estate

Confermata l'apertura della catena americana di pizzerie: ancora non è chiaro dove spunterà il dado rosso e blu, ma la ricerca di personale è già stata avviata

È uno dei marchi storici della pizza negli Stati Uniti, con il suo dado rosso e blu ha “sdoganato” anche oltreoceano il più famoso piatto italiano nel mondo, e adesso Domino’s Pizza sbarca anche a Genova: nei prossimi mesi è prevista l’apertura di diversi punti vendita della catena americana, e il capoluogo ligure è la new entry che va ad aggiungersi a Torino, Milano, Modena e Bologna, dove il marchio è già presente.

Obiettivo, avere entro l’estate 30 nuovi punti vendita, Genova compresa: ancora non è chiaro dove la catena aprirà, ma lo sbarco è confermato direttamente dall'azienda, che ha già avviato la ricerca di personale per arrivare pronta all'apertura. Il marchio assumerà 50 persone, di cui 40 tra addetti alla ristorazione e addetti alle consegne, e 10 assistant manager, formate per lanciare e gestire al meglio le prime due pizzerie Domino’s in città.

Doppia apertura, dunque, per l’estate 2019: in questi giorni l’azienda sta definendo gli ultimi dettagli in vista della conferma delle due location prescelte. Visti gli spazi che solitamente i punti vendita della catena occupano, e la clientela che punta a servire, non è escluso che, vista la decisione di aprire due locali, il dado rosso e blu spunti in centro città, dove sono parecchi gli spazi ampi rimasti vuoti, come per esempio quello dell’ex Cinema Orfeo in via XX Settembre, i locali occupati dalla Rinascente (che potrebbero essere “spacchettati”) oppure quelli di Ca’ puccino, sempre in largo XII Ottobre. Esclusa invece la Fiumara.

Scooter elettrici per consegne entro mezz'ora dall'ordine

Certo è che i due nuovi locali avranno bisogno di uno spazio esterno adeguato alle necessità di consegna: l'azienda impiega solo mezzi propri, scooter elettrici con cui contano di coprire in maniera capillare tutta la città: «Al momento abbiamo ristretto la scelta a 5 location - spiegano da Domino's Pizza - Partiremo con 2 aperture, poi vedremo come muoverci. La scelta è subordinata ai tempi di consegna: noi la garantiamo in 30 minuti dall'ordine, e dunque selezioneremo i punti vendita sulla base della morfologia di una città come Genova, mappando anche il numero di famiglie che vogliamo arrivare a servire e le percorrenze medie» .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’attesa di scoprire dove avverranno le nuove aperture, Domino’s Pizza ha lanciato la ricerca di personale: chi fosse interessato a mandare una candidatura può inviare una mail con curriculum vitae e una breve presentazione all'indirizzo e-mail risorseumane@dominositalia.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Incidente a Nervi, identificata la vittima; guidatore positivo ai test tossicologici

Torna su
GenovaToday è in caricamento