Scuole chiuse per il coronavirus, 500 euro alle famiglie

Il bonus, confermato dal governatore ligure Giovanni Toti, verrà erogato una tantum per cercare di mitigare i disagi dei genitori che sono costretti a ricorrere a baby sitter

Un bonus di 500 euro a famiglia, una tantum, per mamme e papà che lavorano: la misura è stata annunciata dal governatore ligure Giovanni Toti, ed è stata varata per andare incontro ai genitori costretti a ricorrere a baby sitter a causa della chiusura delle scuole per il coronavirus.

«Non tutti possono contare sul prezioso supporto dei nonni, a cui va il nostro ringraziamento - ha detto Toti - Speriamo che il Governo accolga le nostre proposte, come l'allungamento del congedo parentale, gli ammortizzatori sociali per i lavoratori delle scuole che verranno penalizzati, un fondo di rotazione per le imprese. In Liguria la situazione è sotto controllo ma ci stiamo preparando a un possibile allargamento dell’epidemia, predisponendo tutti i luoghi per affrontarla e rispondere al meglio. La salute dei liguri viene prima di qualsiasi cosa e tutti devono considerarla la priorità».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, lo speciale: tutte le notizie dalla Liguria

Toti ha quindi fatto riferimento alla ricerca di strutture per accogliere persone malate o che devono trascorrere un periodi di isolamento: «Stiamo selezionando luoghi appropriati perché tutti i possibili contagiati abbiano la migliore qualità della cura. Chi oggi innesca assurde polemiche di quartiere, di vicinato o peggio bieco interesse politico senza conoscere la reale situazione fa un danno a se stesso e alla sua comunità - ha scritto su Facebook - Mi auguro che queste righe facciano capire a tutti la gravità della situazione e il senso di responsabilità che occorre. E mi auguro di non leggere ulteriori prese di posizione, comunicati stampa o peggio chiacchiericcio da cortile fuori luogo per chi rappresenta le istituzioni»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

  • Ritrovato dopo otto anni un giovane scomparso da Roma

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • L'Amerigo Vespucci arriva a Genova

Torna su
GenovaToday è in caricamento