Carige, accordo per credito agevolato a piccole e medie imprese

Presentato oggi l'accordo per l'accesso al credito stipulato tra Banca Carige e Rete Fidi Liguria

Rete Fidi Liguria e Banca Carige hanno presentato oggi Perlaliguria, il nuovo plafond da 50 milioni di euro dedicato alle esigenze finanziarie delle piccole e medie imprese (Pmi) liguri. Un'iniziativa che consolida lo storico rapporto di collaborazione tra Rete Fidi Liguria e Banca Carige e rappresenta un passo concreto a sostegno del rilancio del tessuto economico ligure, la cui trama è appunto in gran parte costituita da piccole e medie imprese.

Sono interessate al nuovo plafond tutte le Pmi, con un focus particolare su quelle dei settori industria, commercio e cooperazione. Perlaliguria prevede condizioni di tasso particolarmente vantaggiose, con la garanzia di Rete Fidi che potrà coprire tra il 50 e l'80 per cento dell'importo e, ove ammissibile, con l'ausilio della controgaranzia del Fondo Nazionale. Al fine di soddisfare esigenze finanziarie differenti è prevista un'attività di consulenza mirata a favorire l'accesso al credito e un ampio ventaglio di finanziamenti con un taglio che, anche in relazione alle dimensioni dell'azienda richiedente, può variare da un minimo di 10mila a un massimo di 500mila euro per impresa.

«Il nostro contributo al progetto PerlaLiguria non sarà rappresentato soltanto dalla garanzia consortile sui finanziamenti - spiega l’amministratore delegato di Rete Fidi, Paolo Parini - ma anche da una prioritaria attività di supporto delle imprese in collegamento con le Associazioni di categoria, volto ad avvicinare le imprese di minori dimensioni alle condizioni di accesso al credito bancario richieste dalle nuove regolamentazioni e a sostenere la loro capacità di approccio corretto alla banca. La logica è quella di curare tutti gli aspetti necessari per favorire l’accesso al credito, sia quelli finanziari sia quelli di capacità di dialogo con il partner bancario».

«L’accordo con Rete Fidi Liguria, prevede condizioni economiche particolarmente favorevoli per le Pmi - commenta il chief commercial Officer di Banca Carige, Gianluca Guaitani - ma, soprattutto, mette a loro disposizione un’offerta di servizi sempre più tagliati sulle loro esigenze e quella tradizionale capacità di ascolto, unita alle competenze, degli specialisti di Banca Carige che molto ha contribuito alla costruzione del nostro ruolo privilegiato di banca di prossimità per le aziende liguri di ogni settore e dimensione».

Rete Fidi Liguria è un confidi regionale ligure promosso dalle Associazioni di categoria di Industria, Commercio e Cooperazione, opera dal 1974 come ente non profit a supporto dell’accesso al credito delle PMI locali, fornendo garanzie su finanziamenti bancari. Al 31/12/2017 le imprese associate erano 4.623, di cui oltre l’80% liguri; le garanzie in essere erano 136,07 mln di euro, di cui oltre l’83% a favore delle stesse imprese liguri. Rete Fidi è un confidi vigilato iscritto all’art. 106 T.U.B, e può rilasciare garanzie in grado di costituire un alleviamento di rischio per la Banca, con maggiori vantaggi per le PMI garantite in termini di accesso e condizioni di credito.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Al via le celebrazioni per il 25 Aprile, corteo in centro

  • Cronaca

    Delitto di Chiavari, attesa per l'autopsia. Proseguono gli interrogatori

  • Cronaca

    Tamponamento in A12, traffico in tilt verso la Riviera di Levante

  • Cronaca

    Indennizzi zona arancione, avanti con la suddivisione in "cerchi"

I più letti della settimana

  • Uccide il padre e si getta dalla finestra, tragedia a Molassana

  • Boccadasse, tra i turisti spunta anche... Ligabue

  • Investita all'uscita del ristorante, infermiera 56enne morta in ospedale

  • Tragico incidente sul Fasce, muore ragazzo di 16 anni

  • Muore stroncata da un malore a 25 anni, era in vacanza con il fidanzato

  • Delitto a Chiavari, ex collaboratore di giustizia ucciso in un parcheggio

Torna su
GenovaToday è in caricamento