Colorificio Brignola, Vesco: «Subito un incontro per non svendere marchio»

Un incontro immediato con i sindacati e successivamente con l'azienda per salvaguardare il colorificio Brignola di Mignanego e evitare che il marchio venga svenduto

Genova - Un incontro immediato con i sindacati e successivamente con l'azienda per salvaguardare il sito produttivo e evitare che il marchio venga svenduto. Sarà organizzato dall'assessore al lavoro della Regione Liguria, Enrico Vesco che risponde così all'appello lanciato dalle organizzazioni sindacali che lunedì 20 maggio mattina hanno proclamato 8 ore di sciopero per la crisi che sta attraversando il colorificio Brignola di Mignanego.

 

«Condivido – ha detto Vesco - la preoccupazione espressa dal sindaco, Michele Malfatti e dalle organizzazioni sindacali e la necessità di agire al più presto. Non possiamo permettere che venga minacciata l'esistenza di questa ennesima importante realtà della Provincia di Genova. Dobbiamo difendere il sito produttivo e le professionalità dei lavoratori, evitando che possa essere svenduto il marchio, magari per esportare altrove la produzione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

  • «Pizze gratis a chi non può comprarsi da mangiare», l'iniziativa solidale della pizzeria di Struppa

  • Buoni spesa, Bucci: «A partire da mercoledì si potranno richiedere»

  • Passeggiate con i bimbi, è polemica. Il post del medico fa il giro del web: «Ecco perché è meglio di no»

  • All'Ipercoop L'Aquilone la spesa si fa prenotando l'accesso

Torna su
GenovaToday è in caricamento