Banca Carige, ore decisive per il piano di salvataggio

Il fondo interbancario si appresta a definire gli ultimi dettagli del piano, da presentare alla Banca centrale europea. Restano da chiarire le intenzioni della Malacalza Investimenti in merito a un nuovo aumento di capitale

Nuova riunione del fondo interbancario domani per discutere delle sorti di Banca Carige. Sul tavolo il piano di rafforzamento dell'istituto, da presentare alla Banca centrale europea. L'aumento di capitale dovrebbe aggirarsi su una cifra intorno ai 700 milioni di euro.

Resta poi da sciogliere il nodo di cosa intenda fare Malacalza Investimenti, titolare del 27,7% delle azioni. Da parte sua l'associazione dei piccoli azionisti chiede garanzie, ovvero poter beneficiare della stessa possibilità, offerta al nuovo partner Cassa Centrale Banca, di acquisire azioni a sconto dal fondo interbancario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I piccoli azionisti rappresentano ancora oltre il 30% di Carige e, dopo i tanti sacrifici fatti negli anni passati per non lasciare andare la banca, ora chiedono una maggiore considerazione. Ma prima si dovrà attendere il verdetto della Bce in merito al piano del fondo interbancario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Aster assume, indetti tre nuovi bandi: come partecipare

  • Giovani turisti lombardi devastano Moneglia

  • Cerca di strangolare la fidanzata e devasta un locale: arrestato

Torna su
GenovaToday è in caricamento