Ipotesi Amazon a Genova: la risposta di Tursi

Nelle scorse settimane era circolata a Genova la notizia dello sbarco, nell'area di Trasta in Valpolcevera, del colosso del commercio elettronico statunitense

Nelle scorse settimane era circolata a Genova la notizia, riportata da un'emittente televisiva locale, dello sbarco a Genova, nell'area di Trasta in Valpolcevera, del colosso del commercio elettronico statunitense Amazon.

Il tema è approdato in consiglio comunale nella seduta di giovedì 9 gennaio 2020 quando Paolo Putti, consigliere comunale di "Chiamami Genova" ha chiesto delucidazioni alla giunta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’assessore Stefano Balleari ha risposto spiegando che, al momento, non risulta nessuna richiesta ufficiale: «Tengo a precisare che per questa Amministrazione la Valpolcevera è un territorio al quale vogliamo restituire quanto, in questi anni, non è stato dato. Riguardo al tema dell’interrogazione, la collega Simonetta Cenci mi ha comunicato che, a oggi, allo sportello unico delle imprese non risulta
pervenuta alcuna richiesta in tal senso da parte di Amazon».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto fatale con un'auto, addio a Emanuele Bonzani

  • Schianto auto-scooter in Albaro, muore 54enne

  • Trovato morto sulle alture di Sestri Ponente, lutto per Giuseppe Terramagra

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • Coronavirus, Bassetti: «Il virus sembra avere perso forza, basta con il bollettino delle 18»

  • Liguria ufficialmente riaperta. Novità e divieti con le ultime ordinanze

Torna su
GenovaToday è in caricamento