Monte gianco, il dolce della tradizione (adatto anche a celiaci)

  • Categoria

    Dessert
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    1/2 ora
  • Dosi

    4 persone

È un dolce che arriva dalla Francia e si è diffuso molto sia in Liguria sia in Piemonte

La ricetta

Italiano

Castagne, cacao e panna sono i tre ingredienti principali del monte bianco, detto anche in genovese "monte gianco", un dolce che ha origini in realtà straniere: questo dessert infatti arriva dalla Francia, ma si è diffuso molto anche in Liguria e in Piemonte.

Si tratta di una squisitezza adatta anche ai celiaci, poiché priva di glutine.

Preparazione

Prima di tutto occorre sbucciare e bollire le castagne per 40 minuti in acqua salata e con un cucchiaino di semi di finocchio, per insaporire.

Dopodiché scolarle, metterle in un pentolino insieme al latte e cuocere ancora per un quarto d'ora, schiacciandole con un cucchiaio in modo da ottenere una sorta di pasta. Verso la fine dei 15 minuti, unire lo zucchero, il rum, e il cacao amaro.

Si può tenere questo impasto di castagne così com'è, ma la tradizione in realtà prevede di passarlo ancora nello schiacciapatate formando una piccola "montagna" di vermicelli nel piatto. Coprire il tutto con ciuffi di panna montata non zuccherata.

Volendo, per decorare con un altro tocco gustoso, si può aggiungere frutta candita in cima.

photo credits: instagram@signorina___fantasia_ph

I più letti


Torna su
GenovaToday è in caricamento