Lasagne al pesto, la ricetta della tradizione genovese

  • Categoria

    Primo
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    40 minuti
  • Dosi

    6 persone

In qualsiasi stagione, un classico irrinunciabile

La ricetta

Italiano

Che sia inverno o estate, che faccia freddo o caldo, un piatto tipico della Liguria e amatissimo da ogni genovese che si rispetti consiste nelle lasagne al pesto.

Non solo trofie, trenette o mandilli: il pesto, chi vive a Genova, lo metterebbe davvero ovunque. E dunque anche (e soprattutto) nelle lasagne al forno.

Preparazione

Pesto: se si vuole fare seguendo la ricetta tradizionale, bisogna pestare in un mortaio l'aglio, il sale, il basilico, i pinoli e il formaggio grattugiato, aggiungendo poi in ultimo l'olio. Ma si può anche fare - come ormai fanno anche tanti genovesi - utilizzando il frullatore.

Lasagne: versare la farina in una ciotola (escludendo una piccola parte), aggiungere le uova, mescolare e versare lentamente la farina rimanente. Quando il composto sarà sufficientemente solido, lavorarlo con le mani formando una palla, e lasciarla coperta per circa 30 minuti sotto uno strofinaccio. Schiacciare poi il panetto aiutandosi con i rulli della macchina per tirare la pasta (o con il mattarello) e ricavare delle sfoglie sottili da tagliare in rettangoli. 

Besciamella: far sciogliere il burro e aggiungere poco per volta la farina. Far scaldare il latte, aggiungere noce moscata e sale, e versarlo nel pentolino del burro.

Far bollire le lasagne per un paio di minuti, adagiarle su una pirofila e stendere uno strato di besciamella e poi uno di pesto. Ripetere l'operazione sovrapponendo gli strati di pasta, la besciamella e il pesto quanto basta. Alla fine, spargere sulle lasagne una grattugiata di parmigiano. Mettere in forno per 15 minuti a 180 gradi. 

Photo credit: IG@ylejaja

I più letti


Torna su
GenovaToday è in caricamento