Falso allarme sul ponte di Sori, denunciata l'autrice dell'audio

La donna è stata rintracciata dai Carabinieri: aveva scatenato il panico inviando un vocale su WhatsApp, che in poche ore era diventato virale

Una casalinga di Recco, 37enne, è stata denunciata dai Carabinieri per procurato allarme dopo aver diffuso via WhatsApp un audio in cui, citando alcune (false) informazioni ricevute da un amico geologo, annunciava il crollo imminente del viadotto di Sori sull'autostrada A12.

Una situazione che era stata subito smentita in via ufficiale dalla Regione e da Autostrade, perché priva di qualsiasi fondamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Carabinieri di Recco, Santa Margherita e Pieve Ligure hanno indagato immediatamente e rintracciato in brevissimo tempo la donna risalendo alla sua identità dalla catena di messaggi su WhatsApp, partita dall'audio inviato dalla donna in un gruppo di amici e conoscenti, dal quale si era poi diffuso a macchia d'olio diventando virale e scatenando il panico a Genova e in Liguria. I Carabinieri hanno anche sequestrato lo smartphone della donna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Incidente a Nervi, identificata la vittima; guidatore positivo ai test tossicologici

  • Giovani turisti lombardi devastano Moneglia

  • Cerca di strangolare la fidanzata e devasta un locale: arrestato

Torna su
GenovaToday è in caricamento