Dorme sotto i portici, arriva la municipale e lo porta in questura

Il trentaquattrenne è stato denunciato ai sensi della normativa sulla immigrazione clandestina e per il porto ingiustificato di arma da taglio

Questa mattina attorno alle ore 8 una pattuglia del reparto giudiziaria della polizia municipale ha trovato un giovane a dormire sotto i portici di piazza della Vittoria. Dagli accertamenti il soggetto è risultato in possesso di un coltello, nascosto nella manica del giubbotto che indossava.

L'uomo, un trentaquattrenne di nazionalità serba, è risultato anche sprovvisto di permesso di soggiorno. Dopo l'accompagnamento in questura per la fotosegnalazione, il giovane è stato denunciato ai sensi della normativa sulla immigrazione clandestina e per il porto ingiustificato di arma da taglio.

I controlli nella zona di piazza della Vittoria rientrano nel contesto dei servizi contro il degrado urbano e le attività del reparto giudiziaria della municipale volgono principalmente alla verifica dei documenti di identità e di soggiorno delle persone trovate a bivaccare o intente a pratiche di accattonaggio nell'area della piazza.

Il servizio, iniziato lunedì 15 gennaio, ha consentito di identificare una decina di persone individuate in attività o comportamenti contrari al regolamento di polizia urbana, di cui sette sorpresi durante attività di accattonaggio e tre dentro a tende montate nei giardini adiacenti viale Ferruccio de Ceresa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre ai controlli sulle persone, le pattuglie della municipale sorvegliano anche gli insediamenti abusivi e l'abbandono di rifiuti e masserizie varie. Dall'inizio della settimana sono stati infatti oltre due i quintali di vario materiale fatto rimuovere dagli agenti grazie alla collaborazione di Amiu, che si incarica dello smaltimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus, 51 morti in un giorno. I casi positivi sono 2.329

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • Coronavirus, l'intuizione al Villa Scassi: apparecchiature da sub per testare l'efficacia dei ventilatori

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

  • Coronavirus: oltre 2.400 casi in Liguria, aumentano i guariti

Torna su
GenovaToday è in caricamento