Visita del Papa, l'Ispettorato Vaticano a Genova per "testare" la sicurezza

Passato al setaccio il percorso che il Pontefice seguirà durante le 10 ore che trascorrerà nel capoluogo ligure. Attenzione particolare per il tratto che percorrerà sulla Papamobile

Mancano meno di due settimane alla visita di Papa Francesco a Genova, e i preparativi in città fervono, non soltanto dal punto di vista dell’accoglienza, ma anche - e soprattutto - da quello della sicurezza.

Proprio in mattinata nel capoluogo ligure sono arrivati gli esperti dell’Ispettorato Vaticano, che insieme con i rappresentanti delle forze dell’ordine cittadine, polizia, carabinieri e prefettura, hanno studiato nei minimi dettagli il percorso che il Pontefice seguirà sin dall’atterraggio al Colombo: tante le tappe previste, tutte distanti l’una dall’altra, con una visita allo stabilimento dell’Ilva, a Cornigliano, una al Santuario della Madonna della Guardia e una al Gaslini, in mezzo una tappa nella cattedrale di San Lorenzo. Momento clou, la messa in piazzale Kennedy, dove gli operai da giorni lavorano incessantemente per montare il palco.

Proprio il percorso che va dal Gaslini, dove Papa Francesco incontrerà i piccoli pazienti ricoverati, alla zona della Fiera, è quello più attentamente monitorato dalle forze dell’ordine: il Pontefice lo attraverserà a bordo della Papamobile, e dunque una vettura aperta. Le strade toccate dovrebbero essere via dei Mille, via Caprera, via Cavallotti e infine corso Italia, un tragitto che l’Ispettorato Vaticano sta passando al vaglio in cerca di potenziali “falle” o rischi per l’incolumità di Bergoglio.

Altrettante misure di sicurezza verranno adottate per il resto della visita, 10 ore che inizieranno e termineranno all'aeroporto Colombo. A oggi sono migliaia i pass già consegnati per assistere alla messa, per cui rimangono esclusivamente posti in piedi. Prevista anche una vera e propria rivoluzione al traffico in zona Foce, Sturla e Quarto.

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • «Ti ricordi di me?», poi spara all'ex moglie e la uccide. Caccia all'uomo

Torna su
GenovaToday è in caricamento